Giovedì, 24 Giugno 2021
Elezioni

"In tutte le strade una nuova Lecce", al via gli incontri pubblici di Delli Noci

A Santa Rosa la prima tappa dei trenta incontri pubblici in giro per la città per illustrare il programma politico del candidato

LECCE – È partita da Santa Rosa, esattamente da Piazzetta Mons. Vito De Grisantis, la campagna “In tutte le strade una nuova Lecce”, la prima tappa dei trenta incontri pubblici in giro per la città per illustrare il programma politico di Alessandro Delli Noci, candidato sindaco di movimenti civici e Udc.

“Vogliamo condividere con ciascuno di voi la nostra visione di una città nuova, vogliamo andare incontro alla città, nei rioni e raccontare che cosa Lecce merita di diventare – ha detto Delli Noci –. Partiamo da Santa Rosa, una splendida realtà frutto di quella sperimentazione urbanistica degli anni ’60 che aveva come obiettivo l’equilibro, l’integrazione e lo sviluppo sociale. Malgrado l’incuria e l’abbandono che hanno generato degrado sociale e urbano oggi questo quartiere può ritenersi forte delle sue potenzialità che intendiamo sfruttare appieno per consentire una vera “rifioritura urbana” dell’area. Partiamo dal mercato rionale, una struttura abbandonata che dobbiamo far rivivere non solo di giorno ma anche nelle ore serali, ampliando la fascia oraria di apertura e offrendo ai commercianti la possibilità di somministrare cibi e bevande e di ottenere delle agevolazioni per l’occupazione del suolo pubblico. Riattivare il mercato significa generare vitalità, coesione ed economia.

“La qualità della vita dei cittadini – ha concluso il candidato sindaco – dipende anche dalla qualità dell’ambiente in cui vivono. per questa ragione è indispensabile pensare ad un piano del verde che renda questo quartiere più vivibile e più salubre. Questo è possibile anche pensando ad aree verdi per i bambini e a spazi pubblici per la socializzazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In tutte le strade una nuova Lecce", al via gli incontri pubblici di Delli Noci

LeccePrima è in caricamento