Mercoledì, 4 Agosto 2021
Elezioni Politiche 2013

Ore 22. Affluenza bassa, alle urne solo la metà dei salentini

Un cittadino su due resta a casa: questo è l'esito della prima giornata di consultazione elettorale per le politiche, nella provincia di Lecce sulla falsa riga del dato nazionale. Dieci punti percentuali in meno rispetto al 2008

LECCE – Un elettore su due resta a casa. È questo l'esito della prima giornata di consultazione elettorale per le politiche 2013, che dovrà consegnare un nuovo Parlamento e un nuovo governo alla nazione, nella Provincia di Lecce: un dato sulla falsa riga di quello nazionale, che conferma al momento la crescita dell'astensionismo rispetto al voto del 2008.

Nel Salento, alle ore 22, l'affluenza si attesta pari al 48,99 per cento, quindi, sotto il 50 per cento: un dato inferiore di dieci punti percentuali rispetto a cinque anni fa (58,86%) e di sette in confronto con il risultato nazionale che viaggia attorno al 55,17%, meno sette punti rispetto al 2008 (62,55%).

Percentuale leggermente superiore a quella provinciale si registra nel capoluogo salentino, dove sono andati a votare il 49,31% degli aventi diritto (ma al ribasso rispetto al 54,12% del 2008). Basso il dato della Puglia, con circa il 47,66% di elettori alle urne (nel 2008 erano al 55,38%): il Salento è la seconda provincia in termini di partecipazione, seconda solo a Bari.

Tra le sezioni salentine, la maggiore affluenza, superiore anche al dato nazionale, si è registrata nei Comuni di Bagnolo (56,82%), Cannole (55,37%), Castro (57,47%), Corigliano (59,23%), Diso (58,34%), Giuggianello (55,35%), Giurdignano (56,34%, ma con un crollo di diciotto punti rispetto al 2008), Maglie (55,17%), Muro (57,95%), Palmariggi (55,52%), Spongano (55,54% con 20 punti in meno rispetto al 2008), Sternatia (55,49%), Zollino (61,41%). Dati molto vicini alla percentuale nazionale si sono riscontrati in diverse altre piccole realtà. Partecipazione più bassa registrata a Gallipoli, con il 38,20% di votanti, ben 21 punti percentuali in meno rispetto al 2008 (59,30%).

Seggi aperti ancora domani, dalle 7 alle 15. Lo spoglio subito dopo la chiusura delle operazioni di voto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ore 22. Affluenza bassa, alle urne solo la metà dei salentini

LeccePrima è in caricamento