Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Emiliano è il nuovo segretario regionale del Pd. Sandra Antonica è sua vice

Acclamato numero uno pugliese il sindaco uscente di Bari, firmatario dell'unica mozione congressuale. Tre donne nel suo staff: tra queste l'ex primo cittadino di Galatina. Ma Teresa Bellanova critica il metodo della cooptazione

@TM News/Infophoto

BARI – Michele Emiliano è il nuovo segretario regionale del Pd. Non che ci fossero dubbi, essendo sua l’unica mozione congressuale. Troppo forte il sindaco uscente di Bari perché qualcuno si prestasse a fare l’agnello sacrificale, anche se la partita per la guida del partito in Puglia potrebbe riaprirsi se il neo segretario fosse chiamato da Renzi a responsabilità di governo. Ipotesi non da escludere, ma al momento nemmeno in pole position.

Così la vera partita si è giocata sulla squadra: gran parte dell’area che fa riferimento a Cuperlo avrebbe preferito un vice segretario unico con deleghe operative e invece Emiliano, con un piglio decisionista ma non improvvisato nell’ultima ora, ha indicato tre donne: la presidente sarà la tarantina Annarita Lemma, vicina a Pippo Civati, mentre come vice ha scelto la barlettana Assuntela Messina e Sandra Antonica, già sindaco di Galatina. 

Sandra Antonica.-2-2-2“E’ una grande soddisfazione personale, politica e per il territorio – ha dichiarato la dirigente salentina, raggiunta telefonicamente di ritorno da Bari -. Accetto questo impegno consapevole delle difficoltà, ma anche promettendo la fierezza e la libertà intellettuale che mi hanno sempre contraddistinto. Ci attendono da subito sfide elettorali molto importanti: le amministrative, le europee, la preparazione alle regionali e dobbiamo lavorare per riportare il Pd tra gli elettori e i cittadini in genere”.

Meno soddisfatta si è dichiarata la deputata Teresa Bellanova: “I nostri militanti avrebbero meritato una giornata di maggiore partecipazione. Il Pd ha bisogno di archiviare definitivamente la vecchia pratica della cooptazione nell’agire politico. Dobbiamo aprire a quelle tante energie straordinarie presenti nei territori, nelle amministrazioni locali, nelle associazioni, nel mondo del lavoro e dell'impresa: energie spesso ignorate o temute e tenute ai margini. Emiliano è un politico bravo, un amministratore preparato, che non dà mai risposte banali: vorrei che non cadesse nell'errore di dare risposte arroganti”.  Bellanova ha auspicato il rispetto della parità di genere nella composizione della segreteria, con il riconoscimento di ruolo che possano valorizzare la competenza delle donne del Pd.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano è il nuovo segretario regionale del Pd. Sandra Antonica è sua vice

LeccePrima è in caricamento