Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

Evasione Irpef: il Comune segnala, la finanza interviene, l'agenzia recupera

Rinnovato e aggiornato un protocollo tra con le fiamme gialle e Agenzia delle Entrate. Un funzionario è stato incaricato delle segnalazioni qualificate

Da sinistra, Di Gironimo, Salvemini, Carbone.

LECCE – Il Comune di Lecce rilancia un patto a tre con guardia di finanza e Agenzia delle entrate per il contrasto dell’evasione fiscale sulle imposte di ambito nazionale (Irpef), mettendo in pratica quanto previsto da molti anni dalla normativa.

Come dichiarato dal direttore regionale dell’agenzia, Antonino Di Geronimo, infatti, le amministrazioni locali hanno “una capacità di lettura immediata del territorio e la prerogativa di intervenire in prima battuta”. In Puglia, ha aggiunto, si sta registrando una rapida inversione di tendenza rispetto all'immobilismo degli anni precedenti e nel 2018 sono stati sottoscritti decine di protocolli come quello siglato oggi a Palazzo Carafa, che rinnova a aggiorna il precedente, rimasto nel cassetto dei buoni propositi.

Il Comune, da parte sua, fornirà dati e notizie utili e incasserà l'intero gettito recuperato. Il colonnello Luigi Carbone, comandante provinciale delle fiamme gialle, ha messo in evidenza la necessità di tradurre rapidamente in pratica i contenuti del protocollo sottoscritto oggi, anche al fine di arginare il riciclaggio di denaro che le organizzazioni criminali realizzano infiltrandosi nel tessuto economico sano del territorio.

L’amministrazione comunale, ha sottolineato il sindaco, Carlo Salvemini, ha fatto la sua parte individuando in Donatella Ciampetti la funzionaria dell’ufficio tributi che procederà a quelle che sono definite “segnalazioni qualificate”, cioè l’indicazione all’agenzia e alla guardia di finanza di singole posizioni per le quali emerga la certezza del comportamento evasivo o elusivo. Le fiamme gialle, da parte loro, garantiscono l’utilizzo delle segnalazioni nell’ambito del piano annuale dei controlli e si rendono disponibili alla formazione del personale, insieme all'agenzia, per le attività di accertamento da parte del personale comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione Irpef: il Comune segnala, la finanza interviene, l'agenzia recupera

LeccePrima è in caricamento