Ferrovia in Valle della Cupa: per Tondo un "delitto"

Non convince Angelo Tondo, presidente provinciale di Io Sud, il progetto di Regione, Ferrovie Sud Est e Comune di Monteroni, di una nuova ferrovia nella valle: sarebbe a rischio l'intero paesaggio

stazione3
MONTERONI - Su quali binari viaggia il progetto delle ferrovie nella Valle della Cupa? A porsi l'interrogativo è Angelo Tondo, presidente provinciale di Io Sud, che interviene sul progetto di ferrovia nella Valle della Cupa, approvato dal comune di Monteroni, programmato da Regione Puglia e Ferrovie Sud Est, e che "non si deve fare": per Tondo, il progetto "sventra un territorio rurale di grande pregio e comporta lo sperpero di ben 43 milioni di euro per realizzare un autentico doppione che non serve a nulla".

Tondo chiede tutela per un territorio che da sempre punta sul turismo e che è noto per le splendide masserie, ville, per le "pagghiare", i muretti a secco e gli ulivi secolari; secondo l'esponente di Io Sud, la realizzazione di una ferrovia che "spacca e ferisce le suggestive campagne della zona è un vero e proprio delitto": "Ma al di là di questo - prosegue -, sarebbe opportuno capire quali interessi ‘muovono i binari' del progetto, e se dietro alla realizzazione voluta da alcuni (pochi per la verità) non si nasconde lo spettro di eventuali speculazioni edilizie".
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In conclusione - afferma Tondo -, credo che sarebbe più giusto potenziare le tratte su ferro e gomma già esistenti, con considerevole risparmio di risorse piuttosto che progettare una profonda spaccatura del territorio che non comporta alcun beneficio in termini infrastrutturali e non è funzionale neppure per gli studenti di Ecotecne".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento