Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Festa Casapound, Congedo replica alle critiche da sinistra: “Basta benzina sul fuoco”

Il consigliere regionale è uno degli invitati alla rassegna che il movimento di estrema destra ha organizzato nel Salento, in una sede non ancora comunicata. Il coordinamento antifascista pronto alla mobilitazione: domani presentazione di un dossier

Erio Congedo.

LECCE – Non gettare benzina sul fuoco. Il consigliere regionale del gruppo Pdl-Forza Italia, Erio Congedo, invita i suoi avversari politici a non fomentare rancori in vista della sua partecipazione ad un incontro nella festa nazionale – Direzione Rivoluzione 2014 - che Casapound terrà nel Salento nel prossimo fine settimana. Il movimento politico non ha ancora comunicato il luogo della manifestazione per esigenze di ordine pubblico. Congedo fa parte di un ventaglio di rappresentati istituzionali la cui presenza è annunciata anche nel volantino ufficiale: dovrebbero esserci anche il leghista Mario Borghezio e Adriana Poli Bortone oltre all'ex assessore provinciale alle Politiche sociali, Filomena D'Antini Solero.

(Consulta il programma_festa_casapound)

“Servirebbe che tutti capissimo l’importanza di riportare la politica su binari diversi da questi – ha scritto Congedo in risposa alle critiche giunte da Michele Losappio, di Sel -. Da una parte, perché il momento storico e le criticità sociali non ci consentono di gettare benzina sul fuoco di contrapposizioni ideologiche che pensavamo di aver messo definitivamente da parte. Dall’altra, perché la stessa politica ne esce male, anzi malissimo, concentrandosi su questioni lontane dalle esigenze quotidiane, dai problemi e dalle difficoltà reali della gente”.    

“Sin dall’inizio della mia militanza – ricorda Congedo a Losappio -, mi è stato insegnato a osservare scrupolosamente la bussola di valori come la libertà, la democrazia, la tolleranza e il rispetto delle idee altrui. Credo di aver dimostrato in tutti questi anni di aver assimilato e messo in pratica questo insegnamento. Ma mi permetto di aggiungere anche che non sono abituato a chiedere autorizzazioni e patenti di idoneità a nessuno in merito a scelte e metodi di comportamento o decisioni politiche e amministrative. Compatibilmente con gli indirizzi politici del partito cui appartengo, mi attengo alle mie idee e alla mia coscienza. 

Incontro del coordinamento antifascista

Le parole di Congedo non serviranno certo a rimuovere la preoccupazione del coordinamento antifascista che a Lecce si sta organizzando per ribadire la natura anticostituzionale e antidemocratica di Casapound. A tal proposito martedì 2 settembre alle ore 19  in Via Santa Maria del Paradiso 8 a Lecce, verrà presentato il dossier a cura dell’Anpi  “Il punto sul neofascismo nel Salento”. Si tratta di un documento di ricognizione sulla presenza e recrudescenza, negli ultimi anni, di formazioni esplicitamente neofasciste come Casapound e Forza Nuova, nel contesto  storico-culturale e politico  della destra che si richiama all’ideologia fascista..

Alla presentazione di questo lavoro alla stampa, ai cittadini, alle istituzioni, alle associazioni democratiche, saranno presenti il Vito Antonio Leuzzi, coordinatore regionale dell’Anpi e responsabile dell’Istituto pugliese per la storia dell'antifascismo e dell'Italia contemporanea e Maurizio Nocera, segretario provinciale dell’Anpi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa Casapound, Congedo replica alle critiche da sinistra: “Basta benzina sul fuoco”

LeccePrima è in caricamento