Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Filobus, finisce l'era della "promozione". Da lunedì 4 giugno si paga

Installate le obliteratrici, il biglietto sarà quello da 80 centesimi in uso su tutta la rete urbana . Presto la nomina del nuovo direttore d'esercizio, poi si dovrà attivare la seconda linea, già annunciata per tarda primavera

LECCE - Più di qualcuno aveva sospettato che la gratuità nell'utilizzo del filobus, inizialmente programmata fino ad aprile, fosse stata prorogata di fatto con qualche malizia fino alle elezioni. Nessuno potrà negare che, in fondo, il sospetto fosse fondato, ma di fatto a bordo dei tre mezzi circolanti sulla linea 29 - e su quello di riserva - mancavano le macchine obliteratrici. E questa è stata la motivazione addotta a piè sospinto dall'ex presidente di Sgm, Gianni Peyla.

Lunedì 4 giugno, comunque, il periodo "promozionale" avrà termine. Il biglietto costerà 80 centesimi e avrà validità di 90 minuti, trattandosi, del resto, dello stesso titolo di viaggio in uso su tutti i bus della rete urbana. Sarà dunque possibile, nell'ora e mezzo dalla prima obliterazione passare dalla filovia ai mezzi tradizionali e viceversa. L'introduzione definitiva del ticket consentirà di monitare, senza significativi margini di errore, l'effettivo utilizzo del filobus che nelle settimane pre-elettorali era stato argomento di confronto tra Sgm e l'opposizione, con la maggioranza spettatrice silente dopo la pubblica presa di distanza dall'infrastruttura e dai nodi giudiziari ad essa collegati da parte del sindaco, Paolo Perrone. 

Sul tavolo resta anche la questione della seconda linea, quella che percorrerà la circonvallazione sostituendo le attuali corse numero 30 e 31. Fu lo stesso Peyla, in un primo momento, ad annunciare informalmente l'avvio per la fine di aprile, salvo poi doversi smentire a causa delle sempre più precarie condizioni di salute del direttore di esercizio del filobus, Pasquale Borelli, poi venuto a mancare pochi giorni prima delle elezioni a seguito di una lunga e incurabile malattia. Nelle prossime settimane verranno attivate le procedure per la scelta del nuovo direttore e, prima del conferimento dell'incarico è impensabile che la seconda linea entri in esercizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filobus, finisce l'era della "promozione". Da lunedì 4 giugno si paga

LeccePrima è in caricamento