Filoni alle prese con vecchi debiti. “Abbiamo salvato il Bilancio dal dissesto”

A Galatone approvato l’assestamento, ma la ricognizione dell’assessore Pinca mette in luce la possibilità di richieste risarcitorie

Il Comune di Galatone

GALATONE - Da Lecce a Galatone, la questione di debiti ed equilibri di bilancio da registrare per far quadrare i conti rimane di estrema  attualità. E sotto accusa vengono poste sempre e comunque le gestioni  delle amministrazioni uscenti. A margine del consiglio comunale che si è svolto nella giornata di ieri nella città galatea infatti il neo sindaco Flavio Filoni ha palesato la preoccupazione, già manifestata durante tutta la campagne elettorale, sulla situazione contabile del Comune, annunciando le azioni immediate poste in essere per evitare un preoccupante dissesto finanziario derivante da “criticità inattese riguardanti gli aspetti economico finanziari”. Ad oggi infatti da quanto reso noto dall’amministrazione del primo cittadino, risulterebbero oltre un milione di euro di debitorie lamentate da vari creditori che se confermate con atti esecutivi metterebbero ovviamente in serio rischio di dissesto finanziario il Comune.           

La delibera di salvaguardia degli equilibri di bilancio, illustrata dall’assessore Maurizio Pinca durante il consiglio comunale conferma le preoccupazioni espresse in sede di campagna elettorale” ammonisce il sindaco in una nota, “la ricognizione effettuata dal responsabile del settore ragioneria, di concerto con il segretario generale, attesta infatti la formale assenza di debito fuori bilancio, ma suscita preoccupazione la presa d’atto da parte dell’assessore sull’emergere di criticità inattese riguardanti gli aspetti economico finanziari, in particolare di  situazioni di potenziale e concreto squilibrio che possono fare insorgere debiti fuori bilancio di importante impatto sulle casse dell’ente comunale. Quanto sopra è stato confermato” aggiunge Filoni, “anche dal parere del collegio dei revisori espresso in data 30 luglio, in cui si segnalava la mancanza di una completa e dettagliata ricognizione dei contenziosi pendenti, in particolare di quelli con elevata probabilità di soccombenza”. Il rischio potenziale di incamerare nuovi debiti fuori bilancio per un milione di euro, ha generato le rimostranze politiche della maggioranza che sostiene il sindaco Filoni. L’opposizione invece, sulla delibera, ha preferito un voto di astensione.      

L’amministrazione del sindaco Filoni ha per ora salvaguardato le casse comunali approvando il pareggio di bilancio attingendo la copertura necessaria dal fondo di riserva. E in tal l’amministrazione ha inteso  preservare le somme occorrenti al completamento del campo sportivo. “Il dibattito consiliare ha inoltre evidenziato” aggiunge il sindaco, “che il disavanzo, relativo all’adeguamento della tariffa di smaltimento rifiuti oggi pretesa dalla ditta aggiudicataria in virtù del decreto regionale, è privo di adeguata copertura perché gli introiti relativi all’aumento delle tariffe comunali per lo smaltimento dei rifiuti  deliberato dalla precedente amministrazione, non è stato adeguatamente messo da parte, ma è stato altresì speso per gli ultimi lavori appaltati poco prima dell’inizio della competizione elettorale. Con una piena presa di responsabilità” sottolinea il primo cittadino, “la mia amministrazione ha ratificato il riequilibrio di bilancio ed ha assicurato di porre in essere ogni manovra correttiva necessaria, avendo cura di evitare che un eventuale piano di risanamento possa avere delle ricadute sulla situazione finanziaria dei cittadini di Galatone. È chiaro di contro” conclude Filoni, “quindi come la precedente amministrazione, nonostante i continui solleciti ricevuti da parte dei revisori dei conti, non abbia mai effettuato una adeguata ricognizione dei contenziosi pendenti e dei relativi rischi di soccombenza, né tantomeno abbia effettuato una ricognizione puntuale del patrimonio mobiliare e immobiliare dell'ente comunale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento