rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
A Taviano / Taviano

Ginnastica dolce, finanziato il progetto del Comune “Muoversi non ha età”

Si tratta di un percorso rivolto ad anziani e soggetti da patologie croniche che si articolerà in diversi incontri con l’ausilio di figure professionali. L’iniziativa sostenuta dalla Regione

TAVIANO – Un finanziamento per il progetto di ginnastica dolce, promosso dal Comune di Taviano: è quanto accaduto al percorso “Muoversi non ha età”, rivolto ad anziani e soggetti affetti da patologie croniche, che si articolerà in diversi incontri da svolgersi, con l'ausilio di figure professionali facenti capo ad un partner esterno, prevalentemente all'aperto o nelle palestre degli istituti scolastici e nel Palazzetto dello Sport in caso di condizioni meteo avverse.

Finalità sarà incentivare la pratica sportiva come garanzia di un benessere psicofisico dell'individuo, e   favorire altresì la socializzazione in soggetti a rischio isolamento.

"Una iniziativa - spiega la presidente del consiglio comunale, Antonella Previtero, curatrice del progetto - per la quale stavolta ci avvaliamo del sostegno della Regione Puglia senza dover attingere a fondi propri di bilancio, integrando l'esperienza di ginnastica dolce, che già offriamo come servizio, con la consulenza, in ambito posturale e nutrizionale, dei professionisti coinvolti”.

“Il coinvolgimento di tutti i cittadini, ciascuno secondo la sua funzione – prosegue -, è lo scopo primario di tutti i progetti finora elaborati da questa amministrazione, nella consapevolezza che la cittadinanza attiva si declina in queste iniziative concrete e in queste opportunità offerte dalle istituzioni”.

Il sindaco Giuseppe Tanisi sottolinea l’impegno dell’amministrazione a perseguire lo sviluppo della città “garantendo e implementando i servizi”, nonché “tutelando la salute e la qualità della vita soprattutto tra i soggetti più fragili e più vulnerabili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginnastica dolce, finanziato il progetto del Comune “Muoversi non ha età”

LeccePrima è in caricamento