rotate-mobile
Politica

Focus scientifico per redazione del Pug, approvati contratti di ricerca con gli atenei

La giunta ha approvato gli accordi con l’Università del Salento e il Politecnico di Milano che garantiranno alla redazione del piano e all'iter di discussione il necessario supporto. Integrazioni con la mission del Pnrr

LECCE - Approccio e competenza tecnica e scientifica per redigere un piano urbanistico generale all’altezza dell’importanza dello sviluppo territoriale della città capoluogo. Con un recente atto la giunta comunale del sindaco Carlo Salvemini ha approvato i contratti di ricerca con l’Università del Salento e il Politecnico di Milano che garantiranno, alla redazione del nuovo Pug e ai tavoli tematici che ne caratterizzeranno il percorso, il necessario supporto scientifico.

L’amministrazione comunale intende, infatti, conferire un carattere innovativo al processo di redazione del Piano e dei suoi contenuti, garantendo ad essi anche la necessaria coerenza con le sopraggiunte missioni del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Il supporto scientifico accompagnerà tutte le fasi di integrazione e completamento del Pug che svolgerà l’ufficio di piano coordinato dal dirigente del settore urbanistica, affiancandolo con il contenuto innovativo della ricerca, sia nella lettura critica della evoluzione urbanistica della città e del suo contesto socio economico, che nella definizione di strategie progettuali e normative. Nonché nelle regole di attuazione future del Piano urbanistico in coerenza con le missioni del Pnrr (in particolare quelle relative alla transizione verde e inclusione e coesione sociale) fino alla implementazione di una sua agile e futura gestione digitale.

“Sulla base di un percorso già delineato, nelle prossime settimane si concluderà la costituzione dell’ufficio di piano e l’avvio delle attività per garantire al nuovo Pug un programma di partecipazione collettiva e di comunicazione” spiega l’assessore alle Politiche urbanistiche, Rita Miglietta, “con la delibera odierna, l’amministrazione intende assicurare al percorso di redazione del Piano urbanistico generale un solido apporto innovativo, oggi indispensabile alla transizione e ai cambiamenti che stiamo vivendo, apporto che la ricerca può garantire con le più avanzate conoscenze e metodologie di lavoro attualmente disponibili”

“L’unione di due università definirà una sinergia innovativa e aperta che consentirà di accrescere il nostro bagaglio culturale. La redazione del Pug è una grandissima occasione per la città per generare e condividere conoscenza e consapevolezza” conclude l’assessore, “guardando dentro e fuori se stessa. Sarà un percorso serrato, faticoso ma entusiasmante, aperto e partecipativo al quale tutti siamo chiamati a prendere parte”.

Ricerche con le università di Lecce e Milano

I contratti di ricerca saranno sottoscritti, per ciò che riguarda l’Università del Salento, con i Dipartimenti di Beni culturali e di Scienze e tecnologie biologiche e ambientali e avranno durata di 24 e 26 mesi. Le ricerche oggetto della convenzione con Beni culturali, sotto la responsabilità scientifica della professoressa Grazia Semeraro, verteranno principalmente sull’approfondimento del patrimonio archeologico della città.

Il dipartimento di Scienze e tecnologie biologiche e ambientali si occuperà invece di ricerca a supporto tecnico scientifico dell’ufficio di Piano per l’aggiornamento del rapporto ambientale, e della sintesi non tecnica dello stesso, della procedura di Valutazione ambientale strategica e della Valutazione di incidenza (VincA) del Piano con la responsabilità scientifica della professoressa Irene Petrosillo.

Con il Dipartimento di Architettura e Studi urbani del Politecnico di Milano, invece, il contratto di ricerca prevede lo svolgimento di attività di ricerca e sviluppo a supporto tecnico-scientifico sempre dell’ufficio di Piano, secondo i contenuti e la metodologia definiti dalla delibera d’indirizzo approvata dalla giunta comunale.

L’attività di ricerca e sviluppo a supporto dell’ufficio di Piano sarà affidata al professor Federico Zanfi ed avrà come gruppo di lavoro del Politecnico i docenti strutturati Arturo Lanzani (coordinatore scientifico) e Francesco Curci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focus scientifico per redazione del Pug, approvati contratti di ricerca con gli atenei

LeccePrima è in caricamento