Frigole, una "strada parco" con percorso pedonale: iniziati i lavori

I lavori del primo lotto sono iniziati in questi giorni, come annuncia l'assessore al Traffico Pasqualini. "Più sicurezza per gli utenti della strada"

LECCE - Una “strada parco” a Frigole, per passeggiare verso il  mare in bicicletta, su un percorso ciclopedonale da via dell'Acacia e Lungomare Mori. Un progetto che presto dovrebbe vedere la luce. I lavori del primo lotto, infatti, sono iniziati proprio in questi giorni, come annuncia l'assessore al Traffico e alla mobilità, Luca Pasqualini. Il tutto per una spesa di 422mila 471 euro. L'impresa esecutrice è la “Mello” di Lecce.

L’idea è di puntare sempre più sulla qualità dell'ambiente e la valorizzazione del paesaggio, attraverso una trasformazione di varie strade dei borghi che fanno capo a Lecce. “La ri-progettazione di nuovi spazi urbani, dove sia privilegiato l'uso pedonale e ciclabile delle vie e dove gli spostamenti veicolari avvengano solo a bassa velocità – spiega l'assessore Pasqualini - rappresenta il punto cardine sul quale l'amministrazione comunale di Lecce ha già realizzato e intende realizzare numerosi interventi di adeguamento funzionale della rete stradale nell'ambito dei programmi generali di sviluppo delle infrastrutture, con l'obiettivo di avviare un processo di rigenerazione urbana e di sicurezza stradale”.

 “Questo progetto affronta in termini di disegno urbano un tema che altrimenti poteva riduttivamente essere considerato di sola moderazione del traffico, realizzando una delle "Zone 30", aree entro le quali tale limite di velocità – aggiunge l'assessore - garantisce una diversa condizione di circolazione e una migliore condizione ambientale. Invece, “il nuovo disegno urbano rigenera l'ambiente-paesaggio, crea le condizioni oggettive per un rilancio di un moderno progetto turistico ambientale per uno sviluppo sostenibile, mediante la passeggiata verso il mare, definito da un percorso pedonale e ciclabile e scandito dall' area di sosta e per il fitness”.

Pasqualini annuncia anche che il Comune intende proseguire in questa direzione individuando altri interventi, che serviranno anche a garantire più sicurezza agli utenti della strada, sia conducenti di veicoli o pedini, migliorando la circolazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

  • Positivo a sostanze psicotrope, arrestato giovane che ha investito il belga

  • San Pietro in Lama perde il suo sindaco: stroncato da un infarto Raffaele Quarta

Torna su
LeccePrima è in caricamento