Politica

Gestione dei rifiuti, l'estate aggrava la situazione

Federconsumatori chiede a gran voce che venga istituito il tavolo tecnico previsto cinque mesi addietro e rimasto sulla carta. L'aumento temporaneo della popolazioni rischia di complicare la questione

Il convegno del 18 febbraio scorso.

LECCE - Sono trascorsi quasi cinque mesi dall'annuncio della istituzione di un tavolo tecnico per la gestione dei rifiuti nel Salento (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=25799), fatto durante un convegno presso la Camera di Commercio di Lecce. "Un'iniziativa molto seguita dalla stampa - scrive Antonio Moscaggiuri, presidente provinciale di Federconsumatori - e a cui parteciparono anche Provincia di Lecce e Regione Puglia, ma del tavolo tecnico di lavoro tra i vari attori sociali, sostenuto pubblicamente in quell'occasione dall'assessore provinciale Silvano Macculi, nulla si è più saputo".

Nel corso del convegno era infatti emerso il profondo malcontento, non solo dei privati cittadini, ma anche di molte amministrazioni comunali rispetto al malfunzionamento delle Ato, i cui servizi sono del tutto inefficienti e, ciononostante, pesantemente onerosi per i cittadini. Con l'arrivo dell'estate e l'aumento dei flussi turistici il problema, come ogni anno, si ripropone in tutta la sua drammaticità: aumento significativo dei rifiuti, inidoneità delle strutture ad accogliere le quantità prodotte e inadeguatezza del sistema nella fase di smaltimento, con ogni conseguenza anche sul piano igienico.

"Federconsumatori - conclude Moscaggiuri - ribadisce l'urgente necessità di convocare con ogni sollecitudine il tavolo tecnico tra tutte le parti sociali (associazioni, amministrazioni, comitati e tecnici) e invita formalmente la Provincia di Lecce ad attivarsi in tal senso, al fine di individuare, in modo trasparente e dettagliato, le possibili strade percorribili per la risoluzione dell'annoso problema dei rifiuti, ed evitare che le inefficienze del sistema continuino a ricadere ancora sulle famiglie e sui consumatori-utenti, già profondamente segnati dalla crisi economica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione dei rifiuti, l'estate aggrava la situazione

LeccePrima è in caricamento