Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

"La mafia dopo le stragi". A Soleto una giornata per la legalità

L'incontro, in collaborazione con l'Arma dei carabinieri, sarà moderato dal giornalista Attilio Bolzoni. A Cataldo Motta la cittadinanza onoraria

I resti dell'auto di scorta di Giovanni Falcone sulla quale viaggiava anche il salentino Antonio Montinaro.

SOLETO - Ricordare, ma anche ribadire il primato dello sforzo per affermare la legalità, sono i temi di “Le mafie dopo le stragi. Una Giornata per la Legalità” in programma a Soleto in Piazza Garibaldi sabato 26 maggio 2018 alle 18.30 in ricordo di tutte le vittime della mafia. Un no alla mafia che serve anche a ribadire il rifiuto più complessivo a ogni forma di criminalità.

L’incontro a cura del Comune di Soleto e dell’Arma dei Carabinieri sarà una giornata dove l’approfondimento di temi e memorie passerà attraverso le parole degli autorevoli ospiti che interverranno, tra i quali Antonio Maruccia, procuratore generale della Repubblica di Lecce, Leonardo Leone De Castris, procuratore della Repubblica di Lecce e Francesco Forgione, presidente Commissione Parlamentare Antimafia. Durante l’incontro verrà conferita, poi, la cittadinanza onoraria a Cataldo Motta già procuratore della Repubblica di Lecce.

Il confronto sarà moderato dal giornalista di “La Repubblica” Attilio Bolzoni e si aprirà con i saluti del sindaco di Soleto Graziano Vantaggiato. Durante l’incontro saranno inoltre presentati i libri di Attilio Bolzoni “Imperi criminali” e “La mafia dopo le stragi”. Uno degli aspetti fondanti della giornata, sarà inoltre, il tema dell’educazione alla legalità, una cultura che si può apprendere e che può ancora catalizzare il cambiamento, facendo sì che la giornata non sia solo pura commemorazione.

I ragazzi delle classi secondarie di primo grado dell’Istituto Comprensivo Statale “G. Falcone e P. Borsellino” dei comuni di Soleto, Sternatia, Zollino esporranno i loro lavori sul tema nelle piazze del centro storico. L’evento gode del Patrocinio della Grecia Salentina e la collaborazione speciale di “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La mafia dopo le stragi". A Soleto una giornata per la legalità

LeccePrima è in caricamento