Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Giornata della trasparenza 2015, l’ateneo salentino si impegna ad essere più “pubblico”

Si è svolta questa mattina, presso la sede dell’università leccese, la nuova edizione dell’iniziativa. Alla presenza di numerosi funzionari dell’ateneo e di relatori, si è discusso su come migliorare servizi e comunicazione sia interni che esterni: per farlo, gli organizzatori hanno proposto degli hashtag, per consentire ai cittadini di contribuire con idee anche sul web

Un momento dell'iniziativa in ateneo

LECCE  - Un’università che comunica meglio, in modo più chiaro e più “coinvolgente” per il pubblico sia interno che esterno. E, possibilmente, nel segno della trasparenza, della collaborazione e della partecipazione: è il principale stimolo emerso nel corso dell’edizione 2015 della “Giornata della trasparenza” dell’Università del Salento, che si è svolta questa mattina nella sede del rettorato sul tema “#Unisalento #PubblicaTrasparente”.

Fino al prossimo 15 dicembre sarà possibile utilizzare quegli hashtag #Unisalento #PubblicaTrasparente per contribuire al dibattito sul tema. Tutti i contributi saranno infattiraccolti, analizzati e condivisi. “Una giornata con un buon livello di partecipazione e una modalità di svolgimento che concretamente ha voluto superare la logica dell’adempimento burocratico», commenta il direttore generale Emanuele Fidora, “Abbiamo recepito spunti molto utili, che giustamente interpretano la trasparenza come “motore” per l’aumento della quantità e qUniSalento_trasparenza2015_02-2ualità dei servizi che eroghiamo.

In primo piano la necessità di migliorare il nostro modo di comunicare, a partire dall’aspetto organizzativo, perché il pubblico possa capire innanzitutto chi fa che cosa e come lo fa”.  Sono stati organizzati quattro tavoli di lavoro per la raccolta dei “fabbisogni” (personale docente, personale tecnico-amministrativo, studenti, portatori di interesse); quanto emerso è già stato pubblicato tra le “risorse correlate” della pagina web dedicata alla “Giornata della Trasparenza”. Sono intervenuti anche il Prorettore vicario Domenico Fazio, la coordinatrice del Nucleo di valutazione Marilena Gorgoni, la presidente del Comitato unico di garanzia Monica McBritton.

“E’ lodevole che l’Università del Salento abbia organizzato questa Giornata in un modo così aperto e partecipativo», ha detto Ernesto Belisario, componente del tavolo permanente per l’innovazione e l’agenda digitale italiana della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha commentato i lavori a dialogo con Marco Mancarella, del laboratorio di eGovernment UniSalento, «perché la trasparenza delle pubbliche amministrazioni è un contributo alla vita democratica delle comunità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata della trasparenza 2015, l’ateneo salentino si impegna ad essere più “pubblico”

LeccePrima è in caricamento