Sabato, 13 Luglio 2024
L'assegnazione / Novoli

Novoli, dopo la nomina della nuova giunta arrivano anche le deleghe

Il sindaco rieletto De Luca in occasione del primo consiglio comunale aveva reso noti i nomi dell’esecutivo: ora con proprio decreto l’assegnazione dei compiti

NOVOLI – Con le elezioni amministrative alle spalle e la riconferma a sindaco di Novoli, Marco De Luca, lo scorso 26 giugno, in occasione dell’insediamento del nuovo consiglio comunale aveva reso noti i nomi che avrebbero composto la propria giunta (Francesca Ingrosso, Giovanni D'Ambrosio, Federica Pezzuto e Tonio Roma) e oggi, con specifico decreto, assegna ai componenti dell’esecutivo le specifiche deleghe.

Vicesindaco sarà Francesca Ingrosso a cui va la responsabilità su Cultura, servizi sociali, infanzia e servizi alla città; Giovanni D'Ambrosio sarà assessore alla Protezione civile, ambiente e verde pubblico, viabilità, sicurezza, toponomastica e rapporti con la frazione di Villa Convento; Federica Pezzuto si occuperà di Marketing territoriale e servizi alla comunità, Turismo, Attività produttive, Sport e tempo libero, politiche comunitarie, decoro urbano e rapporti con il G.A.L.; a Tonio Roma le deleghe del Bilancio, programmazione economica, personale, politiche energetiche, P.N.R.R., Mobilità sostenibile e rigenerazione urbana.

Il 26 giugno erano state elette all’unanimità Roberta Romano ed Eleonora Marzo, rispettivamente presidente e vicepresidente del consiglio. Nella stessa seduta, si era provveduto anche a ratificare il ruolo di capigruppo assegnati ai consiglieri Angelo Orlando, per la maggioranza, ed Oscar Marzo Vetrugno per l’opposizione.

Il sindaco De Luca ha anche proceduto ad assegnare alcune deleghe specifiche ai consiglieri comunali non presenti in giunta: la presidente del consiglio, Roberta Romano, sovrintenderà sul funzionamento del consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, curando i rapporti con le relative istituzioni scolastiche. Avrà anche delega e competenza sul tema delle pari opportunità e tutela dell'infanzia; al capogruppo di maggioranza Angelo Orlando la rappresentanza istituzionale, il contezioso, i tributi, i servizi fiscali e la valorizzazione del patrimonio; Sabrina Murra si occuperà di Pubblica istruzione e urbanistica; a Sandro Ruggio, infine, la delega al volontariato, associazionismo, politiche giovanili e agricoltura.

“Ora non resta altro da fare che mettersi seriamente a lavoro” - dichiara il primo cittadino che ha trattenuto per sé alcune competenze fra cui Lavori pubblici e Polizia locale.

“Tutti – prosegue -, indistintamente, avranno competenze specifiche su cui profondere impegno e dedicare il giusto tempo e le necessarie energie per compiere quanto necessario all'attuazione del nostro programma elettorale. Auguri ai miei assessori ed a tutti i consiglieri di adoperarsi perché la squadra di governo si consolidi sempre più ed i frutti non tardino ad arrivare”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novoli, dopo la nomina della nuova giunta arrivano anche le deleghe
LeccePrima è in caricamento