Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

"Un felice mix tra esperienze consolidate e nuove competenze"

Tra i primi a compiacersi della definizione della squadra di governo, c'è il consigliere regionale Congedo: "Scelte che garantiscono il massimo radicamento". Il deputato Lisi: "Continuare a lavorare per l'efficienza di Lecce"

 

LECCE – Tra i primi a compiacersi della definizione della squadra di governo, nelle ore immediatamente a margine dell’ufficializzazione delle nomine, c’è Saverio Congedo, consigliere regionale del Pdl, che ritiene giuste le decisioni adottate dal sindaco. Se si fa eccezione per la “quota rosa”, esterna, tutti gli altri sono, sostanzialmente, i primi eletti.

“Una scelta che da un lato ribadisce nei fatti il primato della sovranità popolare – chiosa Congedo -, dall’altro garantisce il massimo radicamento della nuova amministrazione nella società leccese. Non meno positivo – giudica - il felice mix tra esperienze consolidate e nuove competenze, che garantirà quell’adeguata sintesi tra continuità e rinnovamento che i leccesi hanno affidato al sindaco”.

Auguri alla giunta arrivano anche dal deputato del Pdl, Ugo Lisi,  il quale ritiene, con queste nomine, che “Lecce potrà così continuare nell'eccellente lavoro degli ultimi anni che l'ha portata ad essere una delle città più efficienti e più amate d'Italia. Da parte mia – conclude -l'impegno a collaborare con Paolo Perrone, la sua giunta e i consiglieri per un raccordo ancora più forte con il Parlamento e il governo italiano”.

Paolo Pellegrino, presidente provinciale di Futuro e libertà, si complimenta con Perrone “per come ha portato avanti la costituzione dell'esecutivo cittadino con trasparenza e lealtà, rispettando la parola data e gli impegni assunti. Il fatto, poi, di aver nominato i suoi assessori 24 ore dopo la proclamazione degli eletti in Consiglio, è simbolo di quella efficienza amministrativa che ha spinto Fli ad aderire a questo progetto politico, essendone addirittura, per certi versi, antesignana. Proprio per questo anche il nostro partito non mancherà di rispettare gli accordi presi con pari trasparenza e lealtà”.

Un augurio speciale, poi, ad Alessandro Delli Noci, “di poter realizzare, con l'entusiasmo che tanto ci ha colpito, i progetti per i giovani, che lo hanno portato ad essere scelto e suffragato. Esprimiamo anche tutta la nostra soddisfazione per il subentro in Consiglio di Bernardo Monticelli  Cuggiò, uno dei fondatori di Futuro e libertà nella nostra provincia”.

“Apprendo con soddisfazione la notizia della composizione della Giunta Perrone ed in particolare la presenza di una donna, cui oltre la carica di vicesindaco vanno deleghe di grande responsabilità”. La vicepresidente e assessore alla Cultura della Provincia, Simona Manca commenta soprattutto la nomina di Carmen Tessitore: “L’incarico di vicesindaco e l’assegnazione di deleghe significative come quella alle politiche sociali ed educative conferma il fatto che il centrodestra ancora una volta riconosce un ruolo fondamentale alle donne nella politica e nelle postazioni strategiche della vita amministrativa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un felice mix tra esperienze consolidate e nuove competenze"

LeccePrima è in caricamento