Politica Stadio

Giuseppe Fornari incontra Nando Dalla Chiesa e Carlo Salvemini

Il fondatore e capolista di Una Buona storia per Lecce, dialoga con il sociologo, scrittore e uomo che dedica la sua vita alla cultura della legalità e alla lotta alla mafia. Lo fa con candidato sindaco

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

"LE CITTA' E IL CAMBIAMENTO POSSIBILE. LA LEGALITA' CONVIENE. LA SFIDA DI LECCE". Questo è il titolo dell'incontro che si terrà sabato 3 giugno 2017, alle 18.00, presso l'Hilton Garden Inn Lecce (via Cosimo De Giorgi, 52). Nando dalla Chiesa ha legato la sua vita alla difesa e alla diffusione dei valori di trasparenza e di legalità. La sua storia personale, segnata dall'omicidio mafioso del padre, il generale generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ha fatto sì che la sua vita sia stata e continui instancabilmente ad essere interamente dedicata all'impegno contro le mafie e la corruzione.

Nando dalla Chiesa è così divenuto un simbolo di quei valori in Italia e all'estero per intere generazioni di ragazzi. "In una città in cui non si promuove nessuna manifestazione il 21 marzo (Giornata nazionale della memoria e del ricordo delle vittime innocenti di mafia), - dichiara Giuseppe Fornari - dove l'amministrazione che è al potere da vent'anni non brilla in trasparenza e dove le regole sembrano essere vissute con fastidio, ho considerato naturale invitare a parlare con noi di questi temi, Nando dalla Chiesa, uomo simbolo della lotta per la trasparenza e la legalità che ha improntato la sua vita nella lotta contro la mafia e la corruzione.

Dalla Chiesa è un punto di riferimento imprescindibile in tutto il Paese per chi crede che le competenze e le capacità, anche nell'amministrazione di una città come Lecce, debbano essere accompagnate costantemente da comportamenti e da segnali di massima attenzione ai temi della legalità e della trasparenza. Con Carlo Salvemini, sono sicuro che questi temi saranno nell'agenda del cambiamento che tutti confidiamo arriverà l'11 giugno. Questi temi, d'altronde, - conclude Giuseppe Fornari - sono per noi di Una BUONA Storia per Lecce centrali e imprescindibili per iniziare il cambiamento che auspichiamo per la nostra città. Partiremo da un convincimento che cercheremo di spiegare nel corso del nostro incontro: LA LEGALITÀ CONVIENE".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Fornari incontra Nando Dalla Chiesa e Carlo Salvemini

LeccePrima è in caricamento