Politica

Affissioni abusive e volantini selvaggi, l’assessore dichiara guerra

Andrea Guido ha disposto, da lunedì 9 settembre, la rimozione dei manifesti irregolari e maggiori controlli degli ispettori ambientali sulla distribuzione di volantini e avvisi nella città di Lecce: "Tolleranza zero"

Foto di repertorio.

LECCE – L’assessore all’Ambiente del Comune di Lecce, Andrea Guido, ha organizzato la rimozione di tutti i manifesti abusivi sul territorio comunale e controlli più accurati per evitare la distribuzione irregolare di avvisi e volantini pubblicitari.

Da lunedì prossimo gli ispettori ambientali, insieme ad alcuni operatori della Lupiae Servizi, saranno “in guerra” contro quel tipo di affissioni – in genere pubblicità di locali da ballo e intrattenimento, avvisi commerciali, cartelli di affittasi e vendesi che incidono negativamente sul decoro della città, costituendo anche un aggravio per le operazioni di pulizia ordinarie di strade e piazze.

“Abbiamo fatto di tutto – ha commentato - per garantire il decoro urbano nel corso dell’ultimo anno. Mi ha fatto enorme piacere registrare che la sensibilità ambientale si sta radicando sempre di più su tutto il territorio comunale e che i risultati, grazie alla collaborazione dei cittadini e degli operatori commerciali, hanno raggiunto standard di elevata qualità. La tolleranza nei confronti di chi continuerà ad affiggere abusivamente sarà pari allo zero. Non posso permettere che gli sforzi continui dell’amministrazione e della cittadinanza tutta vengano vanificati dal comportamento scorretto di pochi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affissioni abusive e volantini selvaggi, l’assessore dichiara guerra

LeccePrima è in caricamento