Politica

Iacp, da destra a sinistra "stop agli sfratti"

Sulla questione relativa alla morosità e alle disdette di locazione degli inquilini che alloggiano nelle residenze popolari, scendono in campo distintamente De Cristofaro e Bellanova

Da destra a sinistra tutti concordi per dire no agli sfratti degli inquilini dello Iacp. Il problema sono gli avvisi di pagamento e preavvisi di sfratto per morosità inviati nei giorni scorsi dall'Istituto autonomo di case popolari alle famiglie assegnatarie.

Scende in campo candidato sindaco dei Socialpopolari Mario De Cristofaro, il quale in una nota scrive che "l Iacp di Lecce a lungo tempo privo del proprio rappresentante legale continua a disattendere le aspettative degli utenti che da oltre due anni attendono l' applicazione della legge regionale il cui l'articolo 60, quarto comma, prevede che gli istituti Autonomi pugliesi regolarizzino ogni rapporto locativo col pagamento del 30 per cento della morosità complessiva che grava sull' alloggio, rateizzato ".

"Anche la decisione di costringere gli inquilini degli alloggi ad auto amministrarsi - continua De Cristofaro- non ha potuto ancora avere regolare applicazione ma non si tiene nemmeno conto che la stessa legge regionale prevede che gli istituti forniscano assistenza tecnica, amministrativa e legale necessaria per la costituzione ed il funzionamento. A quando, dunque, si chiede il candidato sindaco dei Socialpopolari - l' applicazione totale della previsione normativa"?

Sull'altro versante, l'onorevole dell'Ulivo Teresa Bellanova organizza per domani, 6 aprile, con inizio alle 9.30, un volantinaggio d'informazione nei pressi del Palazzetto dello sport di viale dello Stadio. Slogan dell'iniziativa è "Morosità Iacp, stop agli sfratti". Dice la parlamentare: "Una questione sociale quella della morosità degli assegnatari di alloggi popolari su cui è importante aprire un tavolo di concertazione che coinvolga Iacp e sindacati degli inquilini. L'obiettivo è infatti quello di giungere a soluzioni eque che tengano in considerazione le difficoltà in cui versano i più deboli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iacp, da destra a sinistra "stop agli sfratti"

LeccePrima è in caricamento