Martedì, 3 Agosto 2021
Politica

Il dopo voto: polemiche prima della proclamazione. Il centrodestra medita il ricorso

In attesa dell'ufficializzazione del risultato che ha visto Egidio Zacheo, del centrosinistra, prevalere per soli 17 voti di scarto, momenti di concitazione nella sede del Comune. Lo sconfitto, Massimo Como, segnala irregolarità in una sezione

Massimo Como circondato da un gruppo di sostenitori.

CAMPI SALENTINA – Momenti di concitazione, questo pomeriggio, presso il Comune di Campi Salentina.

Nell’attesa della proclamazione ufficiale del risultato elettorale che ha dato a Egidio Zacheo (centrosinistra) la vittoria contro Massimo Como, assessore provinciale, per soli 17 voti di scarto, le due “fazioni” avversarie si sono ritrovate a distanza di pochi metri: i sostenitori del vincitore nel palazzo di città, i supporter del centrodestra fuori a fare capannello attorno al loro rappresentante.

Il candidato sconfitto ha segnalato irregolarità che sarebbero avvenute nella sezione numero 3 e si è riservato di adire ogni via possibile per l’accertamento dei fatti: in particolare non si troverebbe copia di un verbale.  Intanto funzionari della Prefettura hanno effettuato le verifiche per quanto di loro competenza, alla presenza dei carabinieri e della polizia municipale che si sono preoccupati di mantenere la situazione sotto controllo. Como ha poi convocato una riunione con i rappresentati di lista. La prima arma a disposizione è quella del un ricorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dopo voto: polemiche prima della proclamazione. Il centrodestra medita il ricorso

LeccePrima è in caricamento