Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Il movimento Patria Nostra a Lecce contro il governo Monti e la giunta pugliese

Banchetto di Protesta a Lecce in piazza Sant'Oronzo del Movimento nazionalista "Patria Nostra", contro il Governo Monti e la Giunta Regionale Pugliese.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

 

In Piazza S. Oronzo a Lecce, si sono dati appuntamento Dirigenti e Militanti del Movimento Patria Nostra, per un banchetto di protesta organizzato dal Coordinatore Provinciale Mauro Corsano e da Marco Marasco. Al Banchetto erano presenti anche il Coordinatore Regionale MPN Cataldo La Neve, Il Segretario Politico Nazionale Valerio Arenare e il Presidente Angelo Mortati.

Con quest'azione il Moviimento Patria Nostra ha voluto protestare contro l'attuale situazione politica ed economica in Puglia e nell'intera nazione. Continua così la serie di proteste contro la crisi economica, l'aumento delle tasse, la modifica dell'articolo 18 dello statuto dei lavoratori, la mancanza di una efficace politica per rilanciare l'economia italiana e salvaguardare il prodotto Made in Italy, l'ingresso incontrollato nei nostri confini di cittadini non Italiani, le errate politiche di sviluppo della giunta regionale pugliese e le continue notizie di corruzione e scandali che vedono coinvolti i politici italiani. Dopo Vicenza, Milano, Roma, Agrigento, Brescia, Firenze, Prato, Pompei, Brindisi ed altre cittò Italiane, le bandiere di MPN hanno sventolato anche nella città Salentina. Tante le persone che si sono avvicinate al banchetto spontaneamente per chiedere informazioni e leggere i volantini, tante si sono fermate ad ascoltare il discorso del Segretario Politico Nazionale fatto a metà della manifestazione. Grande soddisfazione da parte degli organizzatori che si sono dati appuntamento a dopo l'estate per organizzare altri banchetti di protesta sui temi che affliggono il nostro paese. "Proseguiremo con le iniziative - hanno dichiarato i dirigenti MPN - è nostro intento dimostrare che esiste una parte del popolo che non è più disposta a subire senza reagire! Dimostreremo al popolo che è il momento di avere il coraggio di cambiare, di esporsi e di lottare! Dimostreremo al popolo che i Nazionalisti sono dalla sua parte! dimostreremo che il sogno di "Grande Italia", nonostante la storia taroccata, nonostante i politici collusi e incompetenti, nonostante la banca centrale europea, nonostante i poteri forti... quel sogno non è morto, ma è vivo e cresce dentro di noi, come una fiamma ardente che nessuno potrà mai spegnare!"

 

Onore a chi lotta!!!

 

Segreteria Nazionale MPN

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il movimento Patria Nostra a Lecce contro il governo Monti e la giunta pugliese

LeccePrima è in caricamento