Il Prc di Parabita: "Delibera di giunta anti-democratica"

Criticata aspramente la delibera della giunta Cacciapaglia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

"Se dovessero chiederci di descrivere con tre parole il contenuto dell'ultima delibera di Giunta approvata dal Sindaco e dai suoi collaboratori, di sicuro diremmo grossolano, anti-democratico, repressivo. Si, perché stanziare 2mila euro (una cifra pesante per una comunità che già soffre la mancanza di risorse) per "la tutela della dignità e dell'immagine del Comune rispetto a qualunque forma di speculazione mediatica" non è altro che un'acuta carenza di autocritica, una mal celata forma di intimidazione ed una ben palese censura del pensiero e delle opinioni altrui. "Chi non è con me è contro di me", in pratica.

Ebbene, ancora una volta questa Amministrazione non è stata in grado di compiere una corretta analisi dei bisogni dei suoi concittadini, che sin dai primi istanti di crisi hanno chiesto dialogo, risposte, chiarezza. Invece nulla. Il silenzio più greve riecheggiava nella casa comunale (è questa l'onorabilità di cui si parla?).

E dopo mesi di silenzio qual è stata la reazione del Sindaco? Un bavaglio. Da 2mila euro.

Nonostante il trend politico del momento sia la costruzione di muri e barricate, siamo ben convinti di affermare che questo bavaglio al cianuro sia vergognoso, osceno, un affondo alla libera espressione in ogni sua forma, un amaro rimando alla vicina Turchia.

Ma l'intimidazione ha il nodo lento e le spedizioni punitive son di tempi andati".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento