Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Il sindaco: "Fitto, Uggiano non è periferia ribelle"

Il primo cittadino Luigi Licci traccia le linee guida del suo governo: "Con tutto il rispetto per Otranto, il turismo è anche da noi". E intanto, risponde al coordinatore regionale di Forza Italia

Ad un mese esatto dalle votazioni elettorali, Luigi Licci traccia le linee programmatiche, che stanno guidando la sua giunta nell'amministrazione dei comuni di Uggiano e Casamassella: "La valorizzazione del territorio è un impegno determinante per la mia giunta: e per questo, stiamo già lavorando a realizzare un servizio d'informazione turistica e uno per le imprese locali, potenziando il servizio d'informa giovani. Sono convinto, infatti, che Uggiano debba riscoprire e valorizzare una vocazione turistica".

Il sindaco continua: "Con tutto il dovuto rispetto, non si può credere che solo Otranto debba essere l'unico centro nevralgico del turismo di zona. Per questo, occorre riscoprire luoghi caratteristici come le grotte basiliane, la cripta di Sant'Elena, le chiese e le strutture d'interesse storico e promuoverle con costanza". Non solo turismo ed estate nelle parole del sindaco Licci; ci sono altre priorità a cui la sua amministrazione guarda con attenzione: "Stiamo pensando anche agli anziani e ai bambini, per trovare loro opportuni luoghi di aggregazione. E ci stiamo impegnando per i giovani, con tutta una serie d'iniziative "culturali": a tal proposito, stiamo pensando ad organizzare incontri a loro destinati, all'interno della nuova biblioteca comunale, a Casamassella".


Ma non si placano ancora le polemiche sul voto e sulla divisione politica, all'interno del centro destra cittadino e il sindaco non risparmia una particolare frecciatina ai vertici azzurri regionali: "Devo esprimere il mio rammarico nei confronti dell'onorevole Fitto, che in campagna elettorale, ha tenuto qui un comizio, dove ha sparato a zero contro di me e la mia lista: credo che l'amicizia debba restare al di là delle differenti visioni politiche. Ma devo anche ribadire che ad Uggiano e Casamassella, non c'è una periferia ribelle, come qualcuno ha scritto e detto, ma un centro che decide".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco: "Fitto, Uggiano non è periferia ribelle"

LeccePrima è in caricamento