Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

"Il vecchio ospedale, una risorsa da sfruttare meglio"

Dal consigliere Pankiewicz una mozione al sindaco: "Trasformare il vecchio Vito Fazzi in un punto di primo intervento sanitario per le patologie a bassa criticità. Decogestionando il nuovo ospedale"

Trasformare il vecchio 'Vito Fazzi', "che peraltro offre il vantaggio di trovarsi proprio nel cuore della città, in un punto di primo intervento sanitario per le patologie a bassa criticità, in modo da decongestionare il pronto soccorso del nuovo 'Fazzi', riservandolo esclusivamente alle patologie più gravi ed urgenti". La proposta, che arriva da Wojtek Pankiewicz, consigliere di minoranza del Centro moderato, è da questa mattina oggetto di una mozione inviata al sindaco Paolo Perrone. Secondo Pankiewicz la possibilità di disporre di un pronto soccorso all'interno della città è un problema molto avvertito. "Il comma 14 dell'articolo 69 dello statuto comunale prevede che il sindaco si renda interprete delle necessità della popolazione del comune relativamente alle modalità di effettuazione dei servizi, al funzionamento dei presidi, alle attività e agli interventi finalizzati alla protezione e cura dei cittadini e valuti col consiglio comunale le problematiche che più direttamente interessano la popolazione del comune", scrive Pankiewicz nell'interpellanza.

Il consigliere porta anche alcuni esempi. "Pensate che ho visto una signora giunta al pronto soccorso per una storta al piede". "Di recente - racconta ancora -, per un problema occorso ad un mio familiare ha trascorso alcune ore presso il pronto soccorso dell'ospedale "Vito Fazzi", dove ha potuto rendermi conto direttamente di come primario, medici ed infermieri, nettamente sottodimensionati rispetto alla quantità di interventi necessari, fronteggiavano con rara professionalità e sensibilità umana le diverse situazioni, molte delle quali, però, pur riguardando patologie di lieve entità, contribuivano ad intasare il lavoro dei sanitari". Eppure, sottolinea il consigliere "presso la sede del vecchio "Vito Fazzi" pare vi sia l'intero primo piano libero e disponibile". Pankiewicz chiede quindi al sindaco di "assumere gli opportuni contatti con le autorità sanitarie" per tentare di risolvere il problema, utilizzando proprio alcune sale del vecchio ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il vecchio ospedale, una risorsa da sfruttare meglio"

LeccePrima è in caricamento