Emissioni nauseabonde dall'impianto, predisposte alcune misure

Incontro tra il commissario straordinario Grandaliano e i sindaci di Poggiardo e Giuggianello. Arpa fornisce un nuovo sistema di controlli

POGGIARDO – Una serie di misure urgenti sono state analizzate questa mattina per limitare il più possibile le emissioni odorigene provenienti dall’impianto di biostabilizzazione di Poggiardo.

Alla riunione hanno partecipato il commissario dell’agenzia regionale per i rifiuti, Gianfranco Grandaliano, i rappresentanti dell’azienda Progetto Ambiente 3 che gestisce il sito, quelli di Arpa Puglia e i primi cittadini di Giuggianello e Poggiardo.

"I sindaci – ha spiegato Grandaliano a margine dell’incontro - hanno giustamente chiesto accertamenti più incisivi e di carattere sistemico, che possano scongiurare, in futuro, il ripetersi di simili fenomeni. In tal senso, Arpa fornirà già entro domani un sistema di controlli che la ditta Progetto Ambiente si è impegnata a attivare nel più breve tempo possibile".

L’azienda si è detta anche disponibile ad anticipare la manutenzione del letto del biofiltro, mentre, per evitare sversamenti di percolato la richiesta è stata quella di disciplinare i flussi di ingresso secondo fasce orarie. Le amministrazioni comunali, per parte loro, dovranno accertare con costanza l’idoneità e l’efficienza dei mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti. Infine, il sindaco di Poggiardo dovrà predisporre un’ordinanza che impedisca la formazione di code formate dai mezzi in attesa di entrare nell’impianto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 20 settembre tutte le parti interessate si ritroveranno intorno al tavolo per fare il punto sull’avvio dei controlli e valutare l’effettiva applicazione degli interventi concordati oggi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento