Inaugurata la “Casa dell’acqua”: 5 centesimi al litro per la naturale e la gassata

Pronto il primo distributore pubblico di acqua potabile fornita dalla rete idrica locale. Il progetto è incentrato tutto sul concetto moderno dell'antica fontana, però elettrica, che fornisce acqua filtrata e priva di batteri

CAMPI SALENTINA - Pronto il primo distributore pubblico di acqua potabile fornita dalla rete idrica locale. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Egidio Zacheo, ha inaugurato ieri mattina il primo impianto in via Kennedy.

Durante la cerimonia di inaugurazione, sono state sorteggiate 10 tessere prepagate, ciascuna per il prelievo di 100 litri d’acqua, più alcuni set di bottiglie di vetro. In questo modo coloro che si sono aggiudicati le tessere hanno potuto subito scegliere tra acqua naturale, refrigerata e refrigerata-gassata, ad un prezzo decisamente vantaggioso rispetto a quello delle acque minerali imbottigliate presenti sul mercato, soltanto 5 centesimi al litro pari a 1 euro per 20 litri d’acqua.

Il progetto è incentrato tutto sul concetto moderno dell’antica fontana, però elettrica, che  fornisce acqua filtrata e priva di batteri. Secondo i gestori il servizio segna il passaggio da una mentalità “usa e getta” ad un approccio “usa e riusa” in cui il vetro, materiale ecologico e riciclabile al 100%, diventa interprete dei nuovi valori del mondo contemporaneo. Inoltre, stando sempre ai gestori dell’impianto, ogni anno sarà possibile ridurre di milioni di tonnellate le emissioni di CO2 provenienti da produzione, trasporto e smaltimento delle bottiglie di PET mediante un impegno collettivo giornaliero, per stringere quel patto di amicizia con l’ambiente.

Il prelievo dell’acqua funziona attraverso monete, tessere o chiavette elettroniche prepagate e senza limiti di orario perché il servizio è attivo 24 ore su 24 e il suo sistema di illuminazione ne consente un agevole utilizzo anche durante le ore notturne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La Casa dell’acqua – spiega la consigliere comunale delegato all’Ambiente, Serena Vergari - va ad inserirsi a pieno titolo nella rete di servizi offerta ai cittadini. Crediamo fortemente nell’idea ecologica rappresentata dal progetto, che si sposa perfettamente con l’ottica di risparmio economico per le famiglie di Campi. L’obiettivo è quello di creare un una ulteriore postazione, per coprire maggiormente il territorio comunale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento