Lievi disabilità psichiche: a Cannole un centro sociale polivalente

Il taglio del nastro nelle ultime ore: la struttura sarà operativa dalle 8 alle 14, con laboratori che mirano allo sviluppo delle abilità individuali e di gruppo

Un'immagine della struttura.

CANNOLE - Inaugurato, nei giorni scorsi a Cannole, il Centro sociale polivalente per diversamente abili "Madonna di Costantinopoli ", una struttura diurna che accoglierà ospiti con lieve disabilità psichica. Un centro polifunzionale per soggetti psichici stabilizzati, un settore specifico ben preciso che gestirà la cooperativa Millennium, con sede a Cursi.

Un servizio alla comunità che fa parte dell’ambito di Maglie e anche a quella extra ambito, teso a promuovere interventi educativi e riabilitativi con progetti personalizzati. Al taglio del nastro, assieme al primo cittadino Leandro Rubichi e ai sindaci dell’Unione Entroterra idruntino, ha partecipato Antonio Lorenzo Donno, presidente dell’ambito territoriale di Maglie. Sarà operativo dalle 8 alle 14 con laboratori che mirano allo sviluppo delle abilità e potenzialità di ognuno, con attività individuali e di gruppo e che prevedono l’utilizzo della comunicazione non verbale, tonica ed emozionale. Una programmazione annuale che prevede laboratori di cartapesta, animazione musicale e teatrale, e momenti ludico creativi.Foto inaugurazione 2-2-2

“Un traguardo importante avere a Cannole un centro che darà ospitalità a persone meno fortunate, –afferma il sindaco Leandro Rubichi - un progetto che siamo riusciti ad avviare per il nostro comune, ma anche per il territorio circostante. Una struttura finanziata con un progetto dell'Ambito sociale di Maglie, con una quota di cofinanziamento del Comune. Un progetto diventato realtà grazie alla collaborazione di tutti. Non è stato un percorso semplice, tante le difficoltà superate, ma determinazione e volontà, fanno superare gli ostacoli; soprattutto quando si agisce per il bene della comunità e si è sicuri di fare le scelte giuste i traguardi si raggiungono. Ci auguriamo che questa struttura ridoni il sorriso sulle labbra dei suoi ospiti e la serenità che uno merita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

Torna su
LeccePrima è in caricamento