Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica Piazza dei Partigiani

Look moderno per la “vecchia” piazza Partigiani. Presentate le novità

Sono stati presentati, questa mattina, tutti i lavori di riqualificazione dell'area rionale, davanti agli amministratori di Palazzo Carafa. Con un progetto da 500mila euro, sono stati effettuati interventi su aiuole, strisce pedonali e scuole della zona. Migliorata anche l'illuminazione pubblica

LECCE – Piazza Partigiani si è rifatta il look con 500mila euro e , questa mattina, si è mostrata alla città. Al termine di un intervento di riqualificazione urbanistica, infatti, l’amministrazione comunale di Lecce ha esposto il restyling di uno dei punti nevralgici della città. Il progetto è stato condiviso con gli stessi residenti del quartiere, che si sono costituti in un Comitato per offrire il proprio contributo di idee e suggerimenti per la riqualificazione della piazza. All’iniziativa hanno preso parte il sindaco Paolo Perrone, l’assessore ai Lavori pubblici, Gaetano Messuti, quello al Patrimonio, Attilio Monosi e il dirigente del settore Lavori pubblici, Claudia Branca, oltre ad alcuni bambini della vicina scuola materna.

L’intervento si è tradotto nella riqualificazione dello slargo attraverso interventi mirati ad una migliore disciplina del traffico e della sosta delle autovetture, alla sistemazione della zona antistante la Chiesa San Giovanni Vianney con passaggi pedonali e la piantumazione di essenze arboree, ridefinendo e riorganizzando gli spazi per un migliore utilizzo da parte dei residenti e di quanti si recano in chiesa e provvedendo ad un nuovo impianto di pubblica illuminazione.

E’ stata rivista anche l’area adiacente la scuola con la sistemazione delle aiuole e nuovi percorsi pedonali.E’ stata prevista, inoltre, la sistemazione  dell’area esterna della scuola sita in via Fornari, all’angolo con via Benedetto Croce. Il progetto è stato redatto dal professionista esterno, architetto Aristide Malecore, appositamente incaricato da Palazzo Carafa. La responsabile del procedimento è il geometra Sonia Cappello, funzionario del Comune di Lecce. L’impresa che ha eseguito i lavori è la “Ingrosso Costruzioni Sas”.

La "nuova" piazza Partigiani

Il comitato dei residenti: “Ora una zona 30”

Soddisfazione da parte del comitato dei residenti che, in un certo senso, rivendica il suo ruolo attivo nella trasformazione che si è avuta del progetto nel corso del tempo. La versione originaria aveva creato non poche polemiche.

Il presidente del comitato, Saverio Di Benedetto, ricorda: “Da un lato, grazie al decisivo contributo del comitato, vi è stata la rinuncia all'originario inopportuno progetto di alienazione della scuola dell’infanzia e dello spazio pubblico ad essa circostante. Dall’altro, il progetto redatto dell’architetto Malecore, cui va l’apprezzamento del comitato, ha tenuto in buona misura conto delle indicazioni a più riprese fornite dal comitato stesso ed opera un notevole miglioramento dell’impianto complessivo della piazza in termini di spazi aperti alla fruizione pubblica. Nonostante la soppressione voluta in corsa dall’amministrazione della pista ciclabile in sede propria, si può dire che la piazza abbia ora aumentato il suo grado di vivibilità e di sicurezza per tutti suoi fruitori.

Infine il suggerimento su quella che dovrebbe essere la mossa successiva: “Sarebbe auspicabile che l’assessorato alla Mobilità realizzi immediatamente una ‘zona 30’ su tutta l’area della piazza, ora certamente più vissuta dalle famiglie.  L’auspicio è che il metodo di condivisione delle scelte con le comunità di cittadini interessati sia perseguito dal Comune in tutte le zone della città che richiedono interventi di manutenzione e ristrutturazione urbanistiche”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Look moderno per la “vecchia” piazza Partigiani. Presentate le novità

LeccePrima è in caricamento