L'Europa tra le difficoltà presenti gli scenari futuri: incontro con l'ambasciatore tedesco

Venerdì 15 alle 18 presso l'auditorium del museo Sigismondo Castromediano una conferenza con Viktor Elbling, il più alto diplomatico tedesco in Italia

L'ambasciatore tedesco in Italia, Viktor Elbling.

LECCE – Per molti, sedotti dalla prospettiva sovranista che sta riscuotendo successo anche in Italia, la Germania è il burattinaio di una Europa “matrigna”; per altri è invece uno dei punti più fermi di quella cornice politica ed economica che ha garantito al Vecchio Continente decenni di pace e prosperità. Da qualunque punto di vista la si guardi, la Germania resta comunque un interlocutore privilegiato per discutere della delicata fase in corso e degli scenari futuri.

Un'occasione importante di confronto ci sarà venerdì 15 febbraio con l’ambasciatore tedesco in Italia, Viktor Elbling, nell’ambito della conferenza “L’Europa necessaria: unita nella diversità” presso l’Auditorium del Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, con inizio alle ore 18. L’appuntamento è organizzato dal Polo Biblio-Museale del capoluogo salentino. Sono previsti gli interventi dell’assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, Loredana Capone, del regista e sceneggiatore Alessandro Valenti e dello storico delle istituzioni politiche Ubaldo Villani-Lubelli (Scuola Superiore IsufiI - Università del Salento).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza e vedrà la partecipazione anche di studenti universitari e delle scuole. “Unita nella diversità” è il motto ufficiale dell’Unione Europea che oggi vanta 28 Stati membri (la Gran Bretagna è alle prese con un problematico percorso di uscita) ma che nel 1957, anno di fondazione della Comunità Economica Europea, annoverava solo sei membri: Italia, Germania, Francia, Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento