Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

L'Europa tra le difficoltà presenti gli scenari futuri: incontro con l'ambasciatore tedesco

Venerdì 15 alle 18 presso l'auditorium del museo Sigismondo Castromediano una conferenza con Viktor Elbling, il più alto diplomatico tedesco in Italia

LECCE – Per molti, sedotti dalla prospettiva sovranista che sta riscuotendo successo anche in Italia, la Germania è il burattinaio di una Europa “matrigna”; per altri è invece uno dei punti più fermi di quella cornice politica ed economica che ha garantito al Vecchio Continente decenni di pace e prosperità. Da qualunque punto di vista la si guardi, la Germania resta comunque un interlocutore privilegiato per discutere della delicata fase in corso e degli scenari futuri.

Un'occasione importante di confronto ci sarà venerdì 15 febbraio con l’ambasciatore tedesco in Italia, Viktor Elbling, nell’ambito della conferenza “L’Europa necessaria: unita nella diversità” presso l’Auditorium del Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, con inizio alle ore 18. L’appuntamento è organizzato dal Polo Biblio-Museale del capoluogo salentino. Sono previsti gli interventi dell’assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, Loredana Capone, del regista e sceneggiatore Alessandro Valenti e dello storico delle istituzioni politiche Ubaldo Villani-Lubelli (Scuola Superiore IsufiI - Università del Salento).

L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza e vedrà la partecipazione anche di studenti universitari e delle scuole. “Unita nella diversità” è il motto ufficiale dell’Unione Europea che oggi vanta 28 Stati membri (la Gran Bretagna è alle prese con un problematico percorso di uscita) ma che nel 1957, anno di fondazione della Comunità Economica Europea, annoverava solo sei membri: Italia, Germania, Francia, Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Europa tra le difficoltà presenti gli scenari futuri: incontro con l'ambasciatore tedesco

LeccePrima è in caricamento