Politica

Salvini torna a Lecce: proposta federalista agli elettori di centrodestra

Incontro in piazza Sant'Oronzo, al suo fianco Andrea Caroppo dopo la rottura con Forza Italia. Presente anche un gruppo di manifestanti

Andrea Caroppo e Matteo Salvini.

LECCE - Pomeriggio movimentato in piazza Sant'Oronzo dove Matteo Salvini è stato il protagonista di un incontro nel quale il consigliere regionale, Andrea Caroppo, è sempre stato al suo fianco. Il movimento del leader leghista "Noi con Salvini" si sta strutturando anche nel Mezzogiorno accogliendo i vari scontenti del centrodestra: tra questi l'esponente salentino che ha chiuso i rapporti con Forza Italia.

Salvini ha confermato, per le prossime elezioni politiche, la presentazione di un simbolo unico. Dal secessionismo al federalismo per le autonomie, dunque, il passo sembra breve. Ma non per un gruppo di contestatori che lo hanno atteso con striscioni - "Mai con Salvini, il Sud non dimentica" - cori e fischetti. La ricetta per la conquista di consensi al Mezzogiorno abbraccia una stretta, non radicale ma severa, sull'accoglienza dei migranti e di politiche per il lavoro e lo sviluppo che strizzano l'occhio alle famiglie, impaurite dall'insicurezza economica, e alle imprese. 

Dopo la mattinata passata a Bari, Salvini è arrivato nel Tacco d'Italia - dove era stato l'ultima volta per sostenere Mauro Giliberti alle amministrative del giugno scorso - per lanciare la competizione interna al centrodestra con Forza Italia, con Raffaele Fitto e anche con Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni. C'è infatti da risolvere anche il problema della leadership dell'eventuale coalizione che punta alla riconquista del governo nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini torna a Lecce: proposta federalista agli elettori di centrodestra

LeccePrima è in caricamento