Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Iniziative de "La Destra"

Il partito di Francesco Storace ha in agenda tutta una serie di iniziative sul territorio salentino

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

LEQUILE - Il partito di Francesco STORACE ha in agenda, nei prossimi giorni, varie manifestazioni in provincia di Lecce, organizzate dal gruppo esecutivo provinciale. Il 15 febbraio, a SAN PIETRO IN LAMA, presso la Biblioteca comunale, in Piazza del Popolo; il 16 febbraio, a UGENTO, presso l'Hotel Porta San Nicola, in Piazza San Nicola, infine chiuderà la campagna elettorale, in piazza, a GALATONE. Parteciperanno la candidata alla Camera dei Deputati, la Dottoressa Luisa FASANO e il Segretario regionale de "La DESTRA" e capolista al Senato della Repubblica, Onorevole Paolo AGOSTINACCHIO. Tali appuntamenti saranno l'occasione per discutere del programma politico, che ha alla sua base: "Il manuale della sovranità", elaborato per restituire valore ad un popolo, che, specialmente in questo ultimo anno, in cui è stato guidato da un governo non votato, è stato vessato dalle scelte antidemocratiche dei forti poteri finanziari.

"LA DESTRA" si presenta come l'unica forza politica, che conserva gelosamente ed orgogliosamente la ricchezza valoriale e culturale, seppur alla luce delle problematiche della società odierna, del M. S. I., e quindi come unico partito alla destra del PDL, con il quale si è realizzata un'alleanza costruttiva, ma che non presuppone nessun tipo di sudditanza, anzi sarà caratterizzata da un rapporto dialettico ed attivo.

In questa campagna elettorale, ci sono nuovi partiti, che, presuntuosamente si stanno elevando come unici rappresentanti della Destra italiana. "LA DESTRA" di STORACE non sente di avere dei rivali, poiché è un partito, nato nel 2007, non alla vigilia di una campagna elettorale, al fine di dare una collocazione a chi si sentiva ormai stretto nel PDL. Chi ha dato vita a tali formazioni, per anni, ha cercato di convincere i militanti dell'opportunità del partito unico e hanno assecondato le scellerate scelte di Gianfranco FINI, prima dissipando e poi mettendo una pietra tombale all'esperienza e al patrimonio politico di A. N.

I punti forti della piattaforma programmatica de "LA DESTRA" sono rappresentanti dalla garanzia per tutti del diritto ad avere una casa; dalla difesa dell'identità italiana e dei suoi diritti, in una società multiculturale e multietnica; la partecipazione dei lavoratori agli utili e alla gestione aziendale al fine di risolvere il grosso problema del precariato; la riappropriazione della sovranità monetaria, svenduta in cambio di una moneta forte all'estero, ma che perde valore nelle Nostre mani; lotta alla corruzione e ai privilegi della casta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LeccePrima è in caricamento