Barriere architettoniche alle poste di Neviano. Bellanova interroga i ministri

La deputata del Pd ha presentato un'interrogazione ad Elsa Fornero e Corrado Passera, chiedendo come intendano risolvere l'incresciosa situazione dell'ufficio postale: per accedervi, i disabili devono scalare tre gradini

Foto di repertorio


NEVIANO  - Per accedere ai locali, è necessario passare dai tre gradini posti davanti all'ingresso. L'ufficio postale di Neviano sarebbe sprovvisto di uno scivolo per disabili e Teresa Bellanova, deputata salentina del Pd, ha presentato un'interrogazione al ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Elsa Fornero, e a quello dello Sviluppo Economico, Corrado Passera.

"Va ricordato che non tutte le persone affette da disabilità motoria, tra le quali si contano anche numerosi anziani, possono contare sull’ausilio di una famiglia o di persone utili al disbrigo dei compiti quotidiani, come nella fattispecie, il pagamento di utenze postali", ha dichiarato l'esponente del Partito democratico, chiedendo ai rappresentanti dell'esecutivo, "quali iniziative i ministri interrogati intendano adottare per assicurare ai soggetti affetti da disabilità motoria i diritti di libertà e autonomia".

Si chiede, inoltre, nel rispetto della legge 104 del 1992 - che garantisce e promuove il rispetto della dignità umana e i diritti di libertà e autonomia delle persone con handicap - "Se i ministri in oggetto non ritengano utile attivare un confronto con la dirigenza di Poste Italiane e con gli altri soggetti competenti per la rimozione della barriera architettonica che di fatto impedisce l’accesso all’ufficio postale di Neviano. E se non ritengano utile attivare un censimento degli immobili di pubblica utilità che di fatto impediscono l’accesso ai portatori di handicap motorio e ne limitano così la piena autonomia nella vita quotidiana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento