"Io non l'ho interrotta": per la sesta edizione cinque intense serate

Due date a luglio, il 21 e il 23, e tre ad agosto, il 3, il 4 a il 10. Nel Castello di Corigliano d'Otranto la rassegna di giornalismo e comunicazione politica

CORIGLIANO D'OTRANTO - Prende il via, martedì sera, la sesta edizione di "Io non l'ho interrotta", rassegna sul giornalismo e la comunicazione polticia, promossa dall'associazione Diffondere idee di valore, con il coordinamento di Pierpaolo Lala e Gabriella Morelli. A differenza degli anni scorsi, la manifestazione non si articolerà in più giornate consecutive ma in cinque serate: 21 e 23 luglio e 3,4 e 10 agosto). Alcuni ospiti interverranno in collegamento e tutte le sessioni saranno trasmesse in diretta streaming su Youtube e Facebook, im mondo da favorire una partecipazione ampia nonostante le limitazioni alla capienza imposte dalle normative di prevenzione del Covid-19. L'ingresso è sempre libero, ma fino a esaurimento dei posti previsti.

Tra gli ospiti già confermati - ma non mancheranno sorprese - i giornalisti e le giornaliste Alessandro Barbano, Claudio Scamardella, Alessio Lasta, Marco Damilano, Giovanna Pancheri, Liliana Faccioli Pintozzi, Luca Sofri, Antonello Caporale, Rosario Tornesello, Marco Cattaneo, Sonia Pellizzari, Gabriele De Giorgi, Ilaria Marinaci, Valentina Nicolì, Francesco Foti, il già parlamentare Biagio Marzo, il direttore della Treccani Massimo Bray, i comunicatori politici Chiara Organtini, Giovanni Diamanti, Vincenzo Cramarossa, l'avvocato e saggista Umberto Giovanna Pancheri-3Ambrosoli, i docenti universitari Vera Gheno, Federico Faloppa, Stefano Cristante, Luca Bandirali, Mariano Longo, Daniele De Luca, la dirigente scolastica Annarita Corrado, la project manager Cristina Belloni, l'open data manager Francesco Piersoft Paolicelli, l'autore satirico Saverio Raimondo, i sindaci Dina Manti (Corigliano d'Otranto) e Carlo Salvemini (Lecce) e molti altri.

Qui il programma completo

Naturalmente i dibattiti sui vari aspetti legati all'emergenza sanitaria arricchirranno un programma già solitamente molto plurale. "Il racconto del Coronavirus tra tv, comunicazione istituzionale, vecchi e nuovi media, open data, satira e fake news" è il secondo dei due dibattiti in palinsesto, con inizio alle 20.30: vi parteciparanno Alessio Lasta (giornalista e inviato di Piazza Pulita), Marco Cattaneo (direttore dei periodici Le Scienze, Mind, National Geographic Italia - in collegamento), Francesco Piersoft Paolicelli (open data manager), Chiara Organtini (Portavoce vice ministro della Salute Pierpaolo Sileri - in collegamento) e Saverio Raimondo, attore e autore satirico. Di pandemia (e politica) si discuterà anche lunedì 3 agosto nel panel "Istruzioni per gli Usa: Trump, populismo, tv, media, social e responsabilità degli intellettuali": tra gli ospiti anche Giovanna Pancheri (corrispondente dagli Stati Uniti di Sky Tg 24, in foto)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento