rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Terremoto ai vertici pugliesi

Italexit, Conca non è più coordinatore regionale: al suo posto il leccese Pala

La decisione del segretario nazionale, Gianluigi Paragone, che ha rimosso l’ex grillino e lo ha sostituito con il consigliere comunale a Palazzo Carafa

BARI/LECCE - Terremoto ai vertici pugliesi di Italexit, il partito fondato dall’ex giornalista e già parlamentare grillino, Gianluigi Paragone: Mario Conca, anch’egli già esponente del Movimento Cinque Stelle in Regione, non è più coordinatore del partito sul territorio.

Il segretario nazionale ha deciso il commissariamento di Conca, nominando al suo posto il consigliere comunale a Lecce, Giorgio Pala, con il compito di espletare le funzioni in carico al coordinatore politico della Regione.

Nella nota, firmata dal responsabile organizzativo regionale Luciano Bosco, si ringrazia il coordinatore regionale uscente Mario Conca per l’impegno e la dedizione profusi finora.

“La nomina di un giovane di 29 anni come commissario regionale di un partito che arriva al 4,5% nei sondaggi è un importante segnale di rinnovamento – ha commentato il neocommissario regionale Giorgio Pala – ringrazio il senatore Paragone e il responsabile organizzativo nazionale Bosco per l’enorme fiducia riposta in me, che spero di meritare. La gestione pugliese dovrà essere adeguata all’enorme crescita del partito e alle difficili sfide che ci attenderanno dopo la pausa estiva. Inizieremo un lungo tour della Regione che ci vedrà presentare la squadra completa di dirigenti entro settembre. Il lavoro da fare è tanto, ma siamo pronti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italexit, Conca non è più coordinatore regionale: al suo posto il leccese Pala

LeccePrima è in caricamento