Itinerario Bradanico-Salentino: incertezze e timori per sprechi di denaro

Così la vede il deputato salentino pentastellato Diego De Lorenzis della Commissione trasporti della Camera, che ha rivolto un'interrogazione al ministro Delrio. "Fornire informazioni in merito ai tempi previsti per la realizzazione". Al momento tutto è ancora fermo. E di mezzo c'è la statle 7ter

La statale 7ter.

ROMA – Primum non nocere. Meglio evitare sprechi di denaro pubblico nell’incertezza che vige sull’opera. Così la vede il deputato salentino pentastellato Diego De Lorenzis della Commissione trasporti della Camera.

Al centro delle sue attenzioni c’è l’itinerario Bradanico-Salentino. Unisce la Basilicata al Salento passando da Taranto. Un percorso che annovera in un largo tratto la strada statale 7-ter “Salentina”. L’arteria collega Taranto e Lecce, attraversando la provincia di Brindisi. E’ la dorsale appenninica dell'entroterra salentino. Ed è a doppia carreggiata solo nel tratto da Manduria a San Pancrazio Salentino. La Ss 7, invece, da Taranto in direzione di Matera, passa da Massafra.

Il deputato del Movimento 5 stelle è firmatario di un’interrogazione al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio. L’idea è di sapere quale sia lo stato dell’arte, visto che il percorso “è stato suddiviso in diversi interventi e a loro volta in sottointerventi”. “Nel complesso sono considerate ‘opere strategiche’, poiché costituiscono un’importante infrastruttura per unire Matera e Lecce al porto di Taranto e all’aeroporto di Grottaglie”. E cioè: la Capitale europea della cultura 2019, quella del barocco e nota per l’affluenza turistica, specie d’estate, lo scalo marittimo che appartiene alle reti di trasporto europee Ten-T, e quello aeroportuale classificato come d’interesse nazionale per la funzione Cargo.

“Tuttavia - aggiunge De Lorenzis - per quanto riguarda la Ss 7-ter risultano ancora in fase di progettazione preliminare i relativi sottointerventi”. A questa “dovrà seguire la progettazione definitiva ed esecutiva”. Morale: “Ancora molto tempo dovrà passare per il completamento di quest’arteria stradale”. “Dal punto di vista dell’investimento economico, pur prevedendo un impiego complessivo di quasi 210 milioni di euro – ricorda -, non sono stati stanziati i fondi necessari alla realizzazione. Per la Ss7, il primo lotto Taranto-Massafra, che prevede lavori di completamento dal costo stimato di oltre 56 milioni di euro, si ritiene che l’opera, oggi ferma al progetto preliminare, venga realizzata oltre il 2020”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La domanda a Delrio è dunque ben precisa: “Fornire informazioni in merito ai tempi previsti per la realizzazione” e sui “tipi di finanziamento previsti”. Si tratta di “informazioni utili per cittadinanza e amministratori pubblici, per una corretta pianificazione delle infrastrutture eventualmente necessarie per il territorio”. Ma soprattutto, “per non creare l’ennesima opera incompiuta con conseguente spreco di denaro pubblico in un momento storico in cui sarebbe davvero insopportabile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento