Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

L'indomabile protesta dei lavoratori pro 275: "Date priorità al territorio"

Rinnovato l'appuntamento domenicale degli operai. Si chiede di rimettere in discussione l'annullamento della gara d'appalto

LECCE – L’indomabile protesta degli operai del gruppo Palumbo riuniti nel comitato pro 275. Anche questa domenica mattina non hanno fatto mancare la loro voce, raccogliendosi sul tratto iniziale della strada statale, con megafoni e striscioni. “Date priorità al territorio e al nostro posto di lavoro”, recitava uno di questi.

La protesta, che va ormai in scena da mesi, ha ripreso ultimamente più vigore, in seguito a una sentenza del Tar che segna un punto a favore del raggruppamento Matarrese-Coedisal. Ed è nuovamente a questa, come già domenica scorsa, che gli operai hanno fatto riferimento, chiedendo ancora una volta di rimettere in discussione l’annullamento della gara e di rivedere il progetto della strada parco. “Nel 2011 – spiegano – mise tutti d’accordo per concludere  quest’infinita odissea giudiziaria in cui pagarne le spese siamo noi e l’intero territorio interessato dall’arteria”.

I lavoratori lamentano che “dopo l’avvio da parte di Anas dell’iter di previsione di una nuova gara, ha riacceso una nuova guerra fra comuni che chissà quando finirà”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'indomabile protesta dei lavoratori pro 275: "Date priorità al territorio"

LeccePrima è in caricamento