La Focaredda di Specchia tra i rituali legati a fuoco

Un obiettivo fortemente voluto e conquistato dall'amministrazione comunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Specchia entra nel registro dei rituali pugliesi legati al fuoco con “La FOCAREDDA”. Un obiettivo fortemente voluto e conquistato perché crediamo che il turismo CULTURALE sia fondamentale per la creazione di un MARCHIO DI QUALITÀ per il COMUNE DI SPECCHIA. Questo concorrerà al nostro obiettivo di destagionalizzazione turistica. “Vogliamo ridurre le distanze tra il picco massimo ed il picco minimo di presenze e quindi di economia, per ottimizzare il territorio e di ottenere un andamento del traffico turistico più regolare.“

La “FOCAREDDA” diventa un appuntamento riconosciuto a livello Regionale ed entra a far parte della “Rete dei fuochi di Puglia” come i FANOVE (Grotte di Castellana), la FOCARA (Novoli), le FRACCHIE (San Marco in Lamis), rituali riconosciuti a livello nazionale ed oltre. Un appuntamento invernale che porterà visibilità al Comune di Specchia.

Assessorato Cultura Turismo e Assetto del Territorio Chiara Nicole Lia

Il Sindaco Alessandra Martinucci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento