Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

La Puglia in più, in campo a sostegno di Stefano Minerva

Sarà una delle liste della coalizione che ripropone la candidatura e il programma del sindaco uscente: “Facciamo crescere Gallipoli, per il bene Comune”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

GALLIPOLI - In vista delle prossime elezioni amministrative, il movimento “La Puglia in più” si pone a sostegno del candidato Sindaco Stefano Minerva per lavorare con impegno a migliorare il presente e pianificare il futuro della nostra Gallipoli.

Un gruppo unito da idee e progetti che sono a cuore di tanti con proposte che ambiscono ad essere solo punti di partenza.

I nostri obiettivi:

Rafforzare e talvolta creare politiche a favore della salute, del turismo, del lavoro e della cultura.

PER UNA SANITA’ EFFICIENTE - In Sanità efficienza è sinonimo di eccellenza, per questo è necessario: completare e potenziare le unità operative, rendendo efficienti i reparti di rianimazione, terapia intensiva ed emodinamica cardiologica, oncologia, nefrologia-dialisi, radiologia con la risonanza magnetica e creando un servizio di odontoiatria per disabili.

PORTUALITA’- Continuare ad attrarre sul territorio il turismo crocieristico, in quanto può offrire un importante contributo all’economia locale, se sostenuto da un buon servizio come: accoglienza da parte di personale specializzato, bus urbani che portino gli ospiti al centro della città, infopoint, servizio guide turistiche, percorsi organizzati.

Incentivare il diportismo nautico valorizzando gli specchi d’acqua pubblici e privati attraverso l’adozione di un valido Piano Regolatore Portuale.

RIACCENDIAMO IL CENTRO STORICO - Istituire un programma che valorizzi tutti i contenitori culturali comunali e non. Unendo tradizione ad innovazione puntando ad internazionalizzare Gallipoli.

Fiore ad occhiello della nostra cittadina è il Teatro Garibaldi che deve rialzare il sipario con l’aiuto di una direzione artistica di alto livello portando importanti compagnie di teatro, musica e danza nei mesi invernali.

Rafforziamo le nostre tradizioni, ponendo attenzione al nostro patrimonio artistico, storico, culturale (festività pre-natalizie e natalizie, carnevale, riti della Settimana Santa, ecc.)

Realizzare un parco di sculture marine sotto mare sopra. Utilizzando materiali con ph neutro che fungano da rigeneranti per il mare e attrattori di associazioni sub, scuole, turismo in generale valorizzando il Parco Naturale Regionale Isola di S. Andrea e litorale di Punta Pizzo.

Sfruttare il Castello Angioino almeno due volte l’anno per esposizioni di Artisti internazionali che vogliano contribuire alla realizzazione del parco sopra indicato.

LAVORO - La realizzazione dei punti sopra indicati sarà propedeutico allo sviluppo del lavoro, con la nascita di figure specializzate come: guide turistiche, boat service, hostess, agenzie turistiche per l’organizzazione e promozione tour, ecc.

Figure che saranno impiegate non solo nel periodo estivo ma tutto l’anno.

SOCIALE - Porre attenzione alle famiglie che affrontano problematiche economiche e sociali impegnando sforzi atti all’inclusione e al sostegno rendendoli questi ultimi, punti cardine della nostra cittadina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Puglia in più, in campo a sostegno di Stefano Minerva

LeccePrima è in caricamento