Martedì, 28 Settembre 2021
Politica Tricase

La sfida: Coppola prova a riprendersi la "sua" Tricase

L'ex sindaco Antonio Coppola ci ritenta, dopo la prematura fine della sua seconda amministrazione. Con lui il Partito democratico locale ed una lista di Democratici. Stasera manifestazione al cinema

Discusso, eppure carismatico: Antonio Coppola resta il personaggio più atteso della sfida elettorale tricasina, forse proprio per la sua storia politica e per quella forza che, nel bene e nel male, esercita nella politica locale. Sindaco per quasi sette anni, rieletto nel 2006 a furor di popolo, nel suo secondo mandato, sconfiggendo il suo concorrente diretto, Giuseppe Longo, di oltre 1000 voti, Coppola ha avuto vita dura fin dagli esordi, cadendo con l'intera amministrazione sull'approvazione del bilancio comunale. Da allora una lunghissima diatriba tutta interna ai suoi alleati di coalizione si è avviata, per decidere intorno alla riconferma della sua leadership. Oggi Coppola si riprende il suo posto, sebbene la sua ricandidatura abbia comportato il dissenso dell'area lettiana del Partito Democratico, come ormai noto dalla cronache tricasine.

E nonostante le difficoltà degli ultimi mesi e probabilmente gli sfavori del pronostico, Coppola manifesta entusiasmo e ostenta sicurezza, partendo soprattutto dall'esperienza del Partito Democratico: "Abbiamo costruito questo partito - afferma - attraendo nuove energie, tanti giovani e donne. Il nostro è un gruppo compatto e motivato, che ha deciso di stare insieme e di condividere scelte e percorsi, dentro un soggetto giovane, appassionato e determinato. Ora possiamo, come gruppo, affrontare le elezioni e costruire il programma e la linea politica per poter di nuovo amministrare e riprendere il lavoro bruscamente interrotto". Coppola precisa: "Certamente non rinnegheremo quanto già fatto e programmato negli anni scorsi, consci però che il tempo passa e che non possiamo fingere che nulla sia cambiato. Il mondo e le esigenze cambiano con una fretta che non sempre la politica riesce a cogliere adeguandosi alle mutate condizioni".

Continua Coppola: "Diventa necessario pensare alle soluzioni più adatte al nostro territorio, capendo che Tricase e tutto il nostro basso Salento, non rappresentano più un'isola felice". Le liste che appoggiano Coppola come candidato sindaco sono due, quella ufficiale del Partito Democratico e un'altra di "Democratici". Questa sera presso il cinema Paradiso, intanto, si terrà una delle manifestazioni elettorali del Pd tricasino: saranno presenti a sostegno di Coppola, il senatore Domenico Procacci e il vicepresidente regionale, Sandro Frisullo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sfida: Coppola prova a riprendersi la "sua" Tricase

LeccePrima è in caricamento