Lavorare nella legalita’

Lequile, parte il Progetto per favorire e garantire la legalità in tutte le attività di somministrazione e vendita alimentare. Il delegato al commercio e alle attività produttive, Lorenzo Nicolini,

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Lequile, parte il Progetto per favorire e garantire la legalità in tutte le attività di somministrazione e vendita alimentare. Il delegato al commercio e alle attività produttive, Lorenzo Nicolini, promuove delle politiche di "sostegno" a quanti, per comprovati motivi di disagio economico, si ritrovano nella condizione di somministrare e vendere alimenti senza regolare licenza, anche in forma itinerante, proprio perché impossibilitati a sostenere il costo del corso di somministrazione. Una iniziativa forte per favorire il "rientro" nell'alveo della legalità dunque, e, conseguentemente, delle iniziative di forte controllo contro gli abusivi che SENZA ALCUNA CONCESSIONE, sostano per le vie del paese e, addirittura, nei pressi di altri esercizi commerciali.

Un concreto sostegno dell'amministrazione comunale finalizzato a dare concretamente, la possibilità di regolarizzare la propria attività, e di svolgere dunque il proprio lavoro nella legalità e nell'ordine, contribuendo economicamente all'acquisto della licenza. Un contributo, che verrà dato sulla base di una graduatoria e di un punteggio a favore dei soggetti svantaggiati. "dobbiamo favorire lo sviluppo, e dobbiamo farlo GARANTENDO LA LEGALITA' è questo il nostro compito! Aiutare i soggetti svantaggiati e soprattutto, tutelare coloro i quali, con regolare licenza, e con mille difficoltà combattono con una crisi che non permette crescita! Noi dobbiamo esserci! dobbiamo difendere una categoria che MERITA di stare in primo piano per gli effetti positivi che può avere il nostro territorio in campo occupazionale!

Tira dritto il giovane consigliere Nicolini, e continua: "è nostro obiettivo mettere in regola, con questo contributo i commercianti ambulanti e dare soprattutto, a coloro i quali intendono investire su lequile, una possibilità in più, in un territorio che gode di prodotti di grande qualità artigianale!"- UN FORTE AIUTO MA ALLO STESSO TEMPO CONTROLLI PIU' RIGIDI E ACCURATI PER GARANTIRE ORDINE E LEGALITA' su tutto il territorio lequilese - TUTTI DEVONO LAVORARE MA NEL RISPETTO DELLA LEGGE REGIONALE CHE DISCIPLINA IL COMMERCIO! MAI Più IMPROVVISATI - La richiesta di contributo, dovrà avvenire entro il 15 ottobre presso l'ufficio commercio.

Torna su
LeccePrima è in caricamento