Lavori alla scuola "Armando Diaz", in visita una delegazione del Comune

Questa mattina l'assessore ai Lavori Pubblici Gaetano Messuti e all'Istruzione Nunziatina Brandi hanno incontrato i dirigenti scolastici

LECCE – È avvenuto questa mattina l’incontro tra l’assessore ai Lavori Pubblici e vicesindaco di Lecce Gaetano Messuti, l’assessore alla Pubblica Istruzione Nunziatina Brandi e la scuola elementare leccese “Armando Diaz”, per fare il punto sui lavori di ristrutturazione svolti finora dal Comune e sui futuri progetti in cantiere, volti a migliorare le condizioni del plesso scolastico. Era, infatti, evidente lo stato di precarietà in cui versava la struttura, soprattutto in corrispondenza dell’angolo situato a nord-est. A seguito di un approfondito studio ingegneristico di tutti gli interventi edili che hanno interessato l’edificio nel corso degli anni, il Comune di Lecce ha accolto, qualche anno fa, la richiesta di aiuto avanzata dalla dirigente scolastica, Giuseppina Cariati, portando avanti un complesso progetto per il ripristino delle fondazioni su buona parte del tratto Nord e per quasi tutto il lato Est, ricostruendo o risanando anche le architravi rotte con speciali resine. Alla ricostruzione di un’importante porzione delle fondamenta è stato inoltre associato, per motivi di sicurezza, l’inserimento di un sistema di ventilazione ottimale per favorire la fuoriuscita del gas radon dal sottosuolo.

Interventi strutturali che questa mattina hanno visto un positivo epilogo nel sopralluogo da parte degli esponenti dell’Amministrazione, per verificare l’esito dei lavori e riconfermare la comunione d’intenti per il futuro. “Ringrazio il Comune di Lecce nella persona dell’assessore Messuti, dell’assessore Brandi e di tutti i professionisti dell’Ufficio tecnico, che hanno risposto con pazienza a ogni mia telefonata e ci hanno permesso di mettere in sicurezza questa scuola, venendo incontro ad esigenze espresse già da lungo tempo”, ha dichiarato la Dirigente Giuseppina Cariati auspicando, tra i prossimi progetti, la realizzazione della decima classe, per far fronte al considerevole numero di iscrizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grande soddisfazione per i risultati ottenuti è stata manifestata dal Vicensindaco del Comune di Lecce, che ha precisato come questi casi di “controparte collaborativa” consentano all’Amministrazione comunale di crescere e migliorare nei propri interventi in favore della comunità locale. “L’impegno della decima classe - ha precisato Messuti - lo abbiamo già inserito in bilancio e non con oneri, bensì con mutuo. Segnale, questo, della nostra volontà di dare una risposta alle vostre richieste anche al di là delle esigue risorse economiche di cui il Comune dispone. Rinnoviamo con piacere questo rapporto di collaborazione per far crescere al meglio i nostri ragazzi che, entro la fine del prossimo anno scolastico – conclude l’Assessore – disporranno finalmente della loro decima classe”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento