Ateneo: approvato il nuovo bando Adisu, cambiano orari per la biblioteca

L’associazione Link sulle borse di studio: “Abbiamo richiesto che vengano erogate agli studenti iscritti al primo anno non appena abbiano conseguito 20 crediti formativi”. I ragazzi de “La Pantera” la spuntano sugli orari della sala lettura di palazzo Codacci Pisanelli

LECCE – E’ stata finalmente erogata la prima metà della borsa di studio agli studenti universitari che sono risultati vincitori con il secondo scorrimento delle graduatoria. Una buona notizia salutata felicemente dai rappresentanti di Link Udu che ne avevano fatto richiesta: “Molto spesso i finanziamenti nazionali sono erogati all’Adisu in ritardo, per questo motivo avvengono almeno due scorrimenti dei borsisti ogni anno - dichiara Sara Ingrosso, responsabile al diritto allo studio di Link - . Pensiamo che coloro che risultino vincitori a marzo non possano aspettare fino a giugno per ricevere l’erogazione della borsa, per questo abbiamo richiesto che venissero anticipati i tempi di erogazione.”

Nel corso della seduta odierna del Consiglio d’amministrazione dell’Adisu Puglia è stato anche discusso e approvato il nuovo bando 2014/15 per l’assegnazione delle borse e degli alloggi.

Accolta la richiesta dei rappresentanti dell’associazione di mantenere il diritto alla permanenza nelle case dello studente degli studenti laureandi. Infatti, gli studenti idonei  per gli anni  2013/14 che intendono laurearsi entro aprile 2015, potranno rimanere nelle residenze leccesi con la riserva, voluta dall’Adisu, di un massimo di 11 posti letto.

Abbiamo richiesto che anche a Lecce venisse applicato l’indirizzo di erogare le borse di studio agli studenti iscritti al primo anno non appena abbiano conseguito 20 crediti formativi – aggiungono i rappresentanti di Link -. In questo modo gli studenti non dovranno aspettare un anno intero prima di ricevere la borsa e potranno utilizzarla già nel corso del primo anno, senza ricevere un mero rimborso spese l’anno successivo”.

“Infine, come era emerso dal percorso dell’AltroBando – proseguono loro -, abbiamo proposto di istituire una terza fascia, detta “cuscinetto”, per riconoscere agli studenti con redditi compresi tra i 17mila euro e i 25 mila euro, il rimborso della tassa regionale e l’accesso a forme di reddito indiretto (trasporti, mense, alloggi). Per discutere queste ed altre modifiche alla legge regionale numero 18 del 2007, è stato deciso che sarà convocato un tavolo con la Regione Puglia”.

Intanto anche l’associazione della sinistra universitaria “La Pantera” segnala un’altra vittoria in ateneo grazie all’apertura dell’aula studio che resterà aperta anche di pomeriggio. “Sono pervenute numerose segnalazioni da parte degli studenti, relative agli orari della sala lettura del palazzo Codacci Pisanelli dell’Università del Salento, ritenuti poco consoni ad un ottimale svolgimento delle pratiche di studio – spiegano i militanti dell’associazione - . A tal proposito ci siamo mobilitati affinché gli orari si adattassero maggiormente alle necessità degli studenti, ottenendo un ampliamento della fascia oraria pomeridiana”. Questi, dunque, i nuovi orari: lunedì e mercoledì dalle 08.00 alle 18.00; martedì e giovedì dalle 08.00 alle 16.30 e venerdì dalle 08 alle 14.00.

“Una prima funzionale vittoria della nostra neonata associazione  che si candida alle elezioni per il rinnovo della rappresentanza studentesca negli organi dell’Università del Salento con la lista numero 4 – commentano i referenti de “La Pantera” -. Questo dimostra che oggi, nel panorama delle associazioni universitarie, noi siamo l’unica forza in grado di rappresentare e portare le avanti le istanze degli studenti, senza interesse alcuno che vada ad eclissarne i più importanti, quali sono quelli degli studenti tutti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento