“Lecce città wireless” guarda al futuro. E da settembre pronte alcune novità

Illustrati stamattina i dati relativi al servizio e alle innovazioni del progetto: un modo per aiutare la comunità della rete ad essere informata sulle attività che l’amministrazione svolge. E a San Cataldo connessione gratuita

L'assessore Alessandro Delli Noci

LECCE – Sono stati illustrati questa mattina, in conferenza stampa, i dati relativi al servizio “Lecce Città Wireless”, con le ultime novità del progetto: presenti all’appuntamento l’assessore comunale all’innovazione, Alessandro Delli Noci, e il dirigente dei servizi informativi, Antonio Esposito.

Tra le novità previste, c’è quella di trasmettere in diretta su Facebook tutte le conferenze stampa riguardanti le attività del settore: “Sarà un modo lineare e semplice per far sì che la comunità della rete sia informata sulle attività che l’amministrazione comunale svolge – ha dichiarato l’assessore – e per rendere la cittadinanza attiva e partecipe da tutti i punti di vista. Anche Lecce guarderà avanti, ispirandosi a quelle Smart City che la Comunità Europea ormai concepisce come le città del futuro”.

Bilancio positivo per il progetto che, a costo zero per l’amministrazione comunale, ha registrato numeri d’accesso importanti: “Nuova linfa e nuove energie – ha spiegato Delli Noci - rinforzeranno un progetto che ha già dimostrato di funzionare. Grazie ad una nuova applicazione, che sarà disponibile da settembre, e ad una connettività sempre più estesa, i servizi al cittadino saranno implementati e migliorati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Lecce Città Wireless – ha proseguito - diventerà molto presto un vero e proprio strumento di collegamento e di comunicazione con la cittadinanza, anche e soprattutto alla luce delle novità che vedranno accresciuti i collegamenti nelle periferie. Da una settimana a questa parte è possibile navigare gratuitamente a San Cataldo e stiamo lavorando per collegare anche le altre marine leccesi. I contatti con la curia e l’Unione Sportiva Lecce, che ringraziamo, oltre che con i privati - a cui estendiamo l’invito di sostenere i nostri progetti – rappresentano le basi per lavorare su un più ampio progetto, quello di ‘Lecce città digitale’”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento