Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

CasaPound in corsa con un suo candidato: "No alle proposte ricevute"

Il movimento di estrema destra annuncia la corsa in solitaria e conferma di essere stato contattato per inserire propri esponenti in altre liste

LECCE – Per le prossime elezioni amministrative leccesi c’è un sesto candidato, per ora annunciato pubblicamente, ma non ancora noto nella sua identità. Si tratta di un esponente di CasaPound, che sarà presentato il 21 marzo, secondo quanto informa una nota del movimento di estrema destra che, in questo modo, ha voluto smentire e voci che volevano un sostegno ad uno dei candidati già in corso.

Ad oggi sono in corsa Mauro Giliberti per il centrodestra, Alessandro Delli Noci con “Un’altra Lecce”, Carlo Salvemini per il centrosinistra, Luca Ruberti per Lecce Bene Comune e Fabio Valente per i cinque stelle. La nota di Casapound allude chiaramente al corteggiamento ricevuto: “L’opportunismo politico avrebbe consigliato di rispondere in maniera positiva alle proposte giunte in questi mesi inserendo un nostro candidato in una lista civica, concentrando i voti su una singola persona da eleggere in consiglio comunale. Abbiamo scelto, invece, la strada più lunga e insidiosa ma allo stesso tempo più coerente e affascinante”. 

“Alle lusinghe del consenso facile abbiamo anteposto la voglia di continuare a veicolare le nostre idee e le nostre azioni puntando su una squadra giovane e un programma incentrato su otto punti, con particolare attenzione rivolta ai temi della sicurezza, disabilità, istruzione e ambiente”. CasaPound ha già presentato i propri candidati a Padova e Cuneo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CasaPound in corsa con un suo candidato: "No alle proposte ricevute"

LeccePrima è in caricamento