menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Il Covid contagia, il Dpcm uccide”: manifesti mortuari e lumini per protesta

L'azione rivendicata dalle Mascherine Tricolori. Lo striscione, affisso sulla sede della Regione, è stato rimosso da loro stesse

LECCE - Pub, bar, gelaterie, palestre, ristoranti, enoteche, piscine. Manifesti e lumini per annunciare simbolicamente il trapasso delle attività commerciali e un grande striscione affisso sulla ringhiera: “Il Covid contagia, il Dpcm uccide”.

Per la seconda volta in appena quindici giorni è stato scelto il palazzo che ospita gli uffici locali della Regione Puglia, a Lecce, in viale Aldo Moro, per esprimere malcontento verso il nuovo decreto del premier Giuseppe Conte, con tanto di comunicato stampa di accompagnamento, questa volta a firma delle Mascherine Tricolori.

“Come diciamo da tempo – sostengono nella nota inviata via mail ad alcune testate giornalistiche - la vera emergenza è questo governo. Dati alla mano su contagi e ricoveri, i cittadini non ci stanno a vivere in un semi-lockdown che spezza le gambe all’economia, già messa a dura prova da mesi di serrata generale. Siamo stanchi di sentire annunci, dopo otto mesi dall’inizio della pandemia ci sono molti italiani che ancora non hanno visto un euro”. 

InShot_20201028_221722390-2

“Il nostro obiettivo - concludono nella nota - è difendere il futuro dell’Italia e delle nostre famiglie. Le mascherine tricolori che portiamo non sono un bavaglio, ma un atto di accusa contro chi ha deciso colpevolmente di far fallire una intera Nazione”.

Questa mattina, in viale Aldo Moro, sono intervenute volanti di polizia e agenti della Digos. Erano rimasti solo i finti manifesti mortuari affissi e i lumini. Lo striscione, come si è appurato dalla visione delle videocamere di sicurezza dell'area, è stato rimosso ieri sera, attorno alle 20,30, dalle stesse Mascherine Tricolori che l’avevano appena affisso per effettuare le fotografie.

5ebebbf8-829a-4650-9033-b5bbb374e9f7-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento