Domenica, 1 Agosto 2021
Politica Piazza Indipendenza

Santa Rosa, la fontana pronta a rinascere: finiti i lavori di ristrutturazione

Domenica sarà riaccesa e verrà presentato dal sindaco Salvemini l'intero restyling di piazza Indipendenza. Creata negli anni '60, nel tempo ha subito un processo di degrado e abbandono

LECCE – L’attesa per i residenti è finita. Domenica prossima, alle 19,30, la fontana del rione Santa Rosa tornerà ad accendersi. Per anni simbolo identitario del quartiere, poi finita nel degrado, rivivrà sotto una nuova luce. E sarà una serata particolare, quella di domenica, perché sarà presentata alla città l’intera riqualificazione di piazza Indipendenza.

I lavori nella zona, riguardanti anche aree verdi circostanti e il mercato rionale, furono annunciati nel febbraio del 2020, quando la giunta approvò il piano per il restyling complessivo, grazie a 330mila euro di fondi derivanti dal Cipe, di cui 150mila proprio per la fontana. E, ad affiancare il sindaco Carlo Salvemini nella cerimonia d’inaugurazione, vi sarà non solo l’attuale assessore ai Lavori pubblici del Comune di Lecce, Marco Nuzzaci, ma anche il suo predecessore, Alessandro Delli Noci (oggi assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia) che all’epoca aveva annunciato l'operazione.  

La fontana, attorno alla quale ruota tutto, è stata costruita nel 1960 e risale al tempo della realizzazione del quartiere Santa Rosa di Lecce nell’ambito del cosiddetto Piano Fanfani, dal nome dell’allora ministro del Lavoro. Il quartiere, progettato dagli ingegneri Amos e Luigi Mainardi e Paolo Rossi De Paoli, fu dotato non solo di immobili destinati alla residenza di circa 7mila cittadini ma anche di infrastrutture di comunità utili a renderlo autonomo: il mercato, botteghe, uffici, negozi e un centro sociale, oltre al complesso parrocchiale e a un edificio scolastico.

Nel tempo, però, la fontana ha subito un processo di progressivo abbandono, fino a essere anche  vandalizzata. La riqualificazione ha riguardato le componenti impiantistiche, idriche ed elettriche, sono stati posati nuovi pavimentazione e arbusti ed è stata ampliata l’area destinata all’aiuola, per permettere alle radici degli alberi di proliferare in maniera consona, senza intaccare il lastricato. Per un accesso garantito a tutti, sono stati eseguiti anche lavori di abbattimento delle barriere architettoniche e sono stati ridisegnati gli attraversamenti pedonali che la collegano a piazza Indipendenza e alla zona mercatale.

A proposito di piazza Indipendenza, anche qui è stata rifatta la pavimentazione, con la messa a dimora di undici nuovi alberi (Carrubi, Ficus, Prunus, Melia Azedarach) che sono andati ad aggiungersi agli esistenti, tutti tutelati nel progetto. L’idea dei progettisti, realizzare nuovo spazio urbano più ampio e accogliente, in grado di raccontare la relazione fra la fontana e l’area a verde dove si colloca il mercato rionale, grazie alla connessione fisica dello spiazzo tra piazza Indipendenza e via Adige.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Rosa, la fontana pronta a rinascere: finiti i lavori di ristrutturazione

LeccePrima è in caricamento