menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto della Lecce-San Cataldo.

Una foto della Lecce-San Cataldo.

La Lecce-San Cataldo dalla Provincia al Comune: via libera alla cessione

Il consiglio provinciale si è riunito a Palazzo dei Celestini. Approvata anche la variazione di bilancio per i fondi di adeguamento dei locali scolastici

LECCE - Il consiglio provinciale ha approvato la variazione di bilancio di previsione che riguarda i finanziamenti per la ristrutturazione e adeguamento degli istituti scolastici e per l'acquisto di banchi e sedie adeguati alle norme anti Covid-19. Nello specifico, si tratta di 1,3 milioni di euro del ministero e di 120mila della Regione. I voti favorevoli sono stati dieci (e un'astensione).

L'assise ha poi sancito il passaggio di proprietà di trae strade provinciali che hanno raggiunto un livello di urbanizzazione assimilabile alle strade urbane. Si tratta della Lecce-San Cataldo, che dopo la sistemazione definitiva del manto stradale passerà al Comune di Lecce, della 134 "San Cataldo Idrovore" e della 134 diramazione "Variante alle idrovore". 

In apertura di seduta, il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva ha dato il benvenuto ufficiale al neo consigliere provinciale Danilo Patera, che ha partecipato per la prima volta ai lavori dell’assise. Ha, poi, fatto gli auguri ai consiglieri provinciali Dina Manti e Fabio Tarantino, appena rieletti sindaci nei rispettivi Comuni di Corigliano d’Otranto e Martano, e si è complimentato con il consigliere Renato Stabile per il “risultato personale” ottenuto alle recenti elezioni regionali. Era candidato con il centrodestra, non è stato eletto (4.352 preferenze).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento