Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Risolte le incomprensioni: Ria presidente di Urbanistica all'unanimità

Il consigliere del Pd alla guida della commissione consiliare anche con i voti della minoranza, dopo il passaggio a vuoto della scorsa settimana

Lorenzo Ria

LECCE – Riempita questa mattina l’ultima casella rimasta vuota del mosaico delle commissioni consiliari: Lorenzo Ria è stato eletto all’unanimità presidente della commissione Urbanistica (il vice è Gabriele Molendini di Lecce Città Pubblica).

Sono state così archiviate le frizioni che la scorsa settimana avevano portato al rinvio dell’elezione. Ad alcuni consiglieri delle liste civiche che fanno riferimento al vice sindaco Alessandro Delli Noci, infatti, non era parso equo che la guida di Urbanistica andasse a un rappresentante del Pd dal momento che prima della sentenza del Consiglio di Stato la presidenza era stata di Massimo Fragola (Andare Oltre) e così era venuto a mancare il numero per l’elezione di Ria.

“La questione sul quale non ci eravamo intesi – ha commentato oggi Ria - era il valore da attribuire alla commissioni, perché tutte hanno la loro dignità e importanza. Non c’era né un problema di numero per questo o quel partito né una riserva sulla mia persona: mi ha fatto piacere essere stato eletto all’unanimità, anche con i voti della minoranza”.

Ria, da amministratore di lungo corso é stato anche presidente della Provincia), ha comunque ben presente il peso delle commissione che è stato chiamato a guidare: “É quella che più consente di dare un contributo alla visione di un’amministrazione: tutti gli ambiti di intervento che ricadono nella sua competenza, comprese le deleghe al centro storcio, alle marine e ai borghi, possono esaltare il ruolo di una amministrazione che vuole essere al passo con i tempi, con un consumo ridotto se non nulla del territorio, rispetto invece a un’idea di segno opposto che è stata portata avanti nei decenni passati con tutta una serie di problemi, tra cui quelli legati all’infrastrutturazione”. Tra le priorità delle prossime settimane un nuovo slancio a tutto il lavoro legato al Piano comunale delle coste e al Piano Urbanistico Generale.

Il capogruppo del Pd, Antonio Rotundo, ha commentato con soddisfazione: "Il voto unanime a Lorenzo Ria per la presidenza della commissione urbanistica è forse il primo atto politico dell'attuale opposizione che va oltre lo schema di questi mesi di una opposizione fine a stessa ed ad ogni costo e va pertanto salutato positivamente. Certo ha aiutato la forza della candidatura proposta che cumula in sé capacità e competenze di merito con una robusta esperienza sia politica che amministrativa". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risolte le incomprensioni: Ria presidente di Urbanistica all'unanimità

LeccePrima è in caricamento