Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Incertezza occupazionale per 828 Lsu salentini: "La Provincia si schieri"

Salvatore Piconese chiede la convocazione della quinta commissione per discutere dei lavoratori dipendenti delle imprese che gestiscono gli appalti di pulizia nelle scuole, che da lunedì 30 settembre rischiano il licenziamento

LECCE - Una richiesta di convocazione della quinta commissione consiliare per sottoporre all'attenzione della Provincia di Lecce un'altra vertenza occupazionale, che sta interessando il Salento: si tratta dei circa 24mila lavoratori (cosiddetti ex Lsu ed appalti storici), dipendenti delle imprese che attualmente gestiscono gli appalti di pulizia negli edifici scolastici, rischiano il licenziamento.

A sollecitare la convocazione è il consigliere di opposizione del Pd, Salvatore Piconese, che, appoggiandosi a quanto già segnalato dalle organizzazioni sindacali di categoria (Filcms – Cgil, Fisascat - Cisl, Uiltrasporti - Uil), per il mancato rispetto degli accordi assunti e sottoscritti con il Miur al tavolo politico di confronto tenutosi il 22 luglio e il 2 settembre. In quella sede si mirava a garantire la continuità occupazionale e la tenuta del reddito al suddetto personale.

Al fine di dare, in qualità di rappresentanti istituzionali, il proprio apporto per la ricerca delle opportune soluzioni alla controversia occupazionale creatasi, Piconese chiede la convocazione urgente della commissione consiliare, presieduta da Sandro Quintana, estesa alle organizzazioni sindacali: "Da lunedì 30 settembre 828 Lsu della provincia di Lecce rischiano - spiega Piconese - il licenziamento e la perdita del posto di lavoro".

"Le istituzioni locali - prosegue - devono schierarsi al fianco dei lavoratori esprimendo loro solidarietà politica e istituzionale. Quanto prima anche la Provincia dovrà interrogarsi sul futuro di queste famiglie. Pertanto ho chiesto che il problema venga discusso, al più presto, in Commissione".

                    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incertezza occupazionale per 828 Lsu salentini: "La Provincia si schieri"

LeccePrima è in caricamento