rotate-mobile
Politica

Lupiae, intesa sul passaggio di contratto: da commercio a multiservizi

La trasformazione era, per il sindaco, una condizione irrinunciabile per la continuità aziendale: "A breve lo stanziamento per il rinnovo delle convenzioni"

LECCE – Sindacati e Lupiae Servizi hanno firmato l’accordo per trasformare i contratti in essere da “commercio e terziario” a “multiservizi”, con la previsione di 36 ore per tutti i 270 lavoratori della società a totale partecipazione del Comune di Lecce.

Compiuto quindi un passo importante per la salvaguardia della continuità aziendale e dei livelli occupazionali. Per il sindaco, Carlo Salvemini, non c’era altra soluzione e sin dall’inizio della vertenza ha posto il passaggio di contratto come adempimento necessario per garantire un futuro alla Lupiae Servizi. Il primo cittadino ha annunciato anche di aver disposto il pagamento della mensilità di dicembre che i lavoratori naturalmente attendevano con ansia, in prossimità del Natale.

“Entro la fine dell’anno – ha aggiunto il primo cittadino - approveremo quindi in consiglio comunale la delibera di stanziamento quinquennale delle risorse necessarie al rinnovo delle convenzioni. Ringrazio tutti quelli che hanno reso possibile questa intesa importante per dare una possibilità di futuro all’azienda e a tutti i lavoratori. Ora resta da raggiungere un accordo con i creditori per definire compiutamente il piano di risanamento da presentare al tribunale. Un passo alla volta andiamo avanti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lupiae, intesa sul passaggio di contratto: da commercio a multiservizi

LeccePrima è in caricamento